Courmayeur, Mora: «Un’incomprensione»

Redazione
18/08/2012

Dopo la frittata le spiegazioni. A seguito delle polemiche sorte in questi giorni riguardo al comportamento di Lele Mora e...

Courmayeur, Mora: «Un’incomprensione»

Dopo la frittata le spiegazioni. A seguito delle polemiche sorte in questi giorni riguardo al comportamento di Lele Mora e alcuni suoi amici (avrebbero violato il divieto di accesso alla Val Ferret), si è svolto il 18 agosto un incontro di chiarimento tra l’amministrazione comunale di Courmayeur e l’ex agente delle star, uscito dal carcere il primo agosto per motivi di salute.
LA NOTA DEL COMUNE. Lo ha reso noto lo stesso Comune sottolineando, in una nota, che «l’episodio ha avuto origine da un equivoco causato anche dalla notevole affluenza turistica che ha caratterizzato queste giornate e che ha visto gli addetti alle valli fortemente impegnati nell’attività di controllo e regolamentazione».
UNA DISATTENZIONE. Nella nota si precisa quindi che «gli amici del dottor Mora dopo essersi fermati al punto di controllo della viabilità a Lavachey, in attesa dello scadere del termine delle ore 16 per la limitazione del traffico, avendo visto due vetture proseguire e non sapendo che si trattava di veicoli autorizzati, hanno ritenuto che la limitazione fosse terminata e che fosse dunque possibile proseguire».
Il Comune sottolinea poi che Lele Mora e i suoi amici hanno incontrato gli stessi addetti e si sono scusati per la «spiacevole disattenzione».