Covid, il bollettino della settimana: 27.372 casi e 148 morti

Redazione
03/11/2023

Registrato un calo del 2 per cento rispetto al rilevamento precedente. Il tasso di positività sale invece al 13,3 per cento, con una crescita di 0,8 punti. Inferiore il numero di tamponi.

Covid, il bollettino della settimana: 27.372 casi e 148 morti

Il ministero della Salute e l’Istituto Superiore di Sanità hanno diramato il nuovo bollettino settimanale Covid. Fra il 26 ottobre e l’1 novembre, in Italia sono stati registrati 27.372 casi, in calo del 2 per cento rispetto ai sette giorni precedenti, quando erano stati 27.923. Più netta la decrescita nel numero dei decessi, pari a 148, con un importante -24,5 per cento rispetto al periodo 19-25 ottobre, quando erano stati 196. Il totale dall’inizio della pandemia ha raggiunto pertanto quota 192.554. In aumento, anche se sotto controllo, la variante Pirola, con prevalenza stimata intorno all’1,3 per cento. La quasi totalità dei contagi, circa il 90,9 per cento, è ancora riconducibile infatti alla variante Omicron.

LEGGI ANCHE: Boris Johnson e l’asciugacapelli nel naso contro il Covid

Covid-19, il bollettino settimanale: tasso di positività al 13,3 per cento

In Italia il tasso di positività si è assestato al 13,3 per cento, con un aumento di 0,8 punti rispetto ai sette giorni precedenti, quando era fermo a quota 12,5. Come hanno sottolineato i dati del nuovo bollettino settimanale Covid, fra il 26 ottobre e l’1 novembre è sceso il numero di tamponi. Nel nostro Paese infatti sono stati 206.098, il 7,8 per cento in meno rispetto al precedente rilevamento quando erano stati 223.550. Stabile infine l’impatto del virus sugli ospedali in tutta la penisola. Il tasso di occupazione in area medica è pari a 5,8 per cento (3.620 ricoverati), in lieve aumento rispetto al 5,7 (3.546 ricoverati) del 25 ottobre. Per quanto invece riguarda la terapia intensiva, si è stanziato all’1,2 per cento, pari a 102 ricoverati, rispetto a 1,3 del 25 ottobre, quando i pazienti erano stati 111.