Redazione

L'attesa per la criptovaluta di Facebook fa schizzare il bitcoin ai massimi da maggio 2018

L’attesa per la criptovaluta di Facebook fa schizzare il bitcoin ai massimi da maggio 2018

Il social network di Mark Zuckerberg secondo TechCrunch è pronto a lanciare la sua risorsa crittografica. E intanto il valore delle criptovalute vola.

17 Giugno 2019 16.08

Like me!

L’indiscrezione è stata rilanciata dal sito TechCrunch: Facebook dovrebbe pubblicare il libro bianco sulla sua criptovaluta, Libra o Globalcoin secondo i rumors che si sono rincorsi finora, il 18 giugno. Per questo il bitcoin sta volando sopra i 9mila dollari ai massimi dal maggio del 2018. Ma viaggiano al rialzo anche le altre criptomonete come Litecoin e Ethereum, che salgono rispettivamente del 5% e del 5,5%.

<blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">Crypto market rallying (again) ahead of Libra launch, marking a massive inflection point in global adoption of cryptocurrency. BTC > $10k by June 21st, marking start of Crypto Summer.</p>— Jeremy Allaire (@jerallaire) <a href="https://twitter.com/jerallaire/status/1139937917042745344?ref_src=twsrc%5Etfw">15 giugno 2019</a></blockquote>
<script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

Jeremy Allaire, il ceo di Circle, una delle società più conosciute nel campo delle criptovalute, ha commentato su Twitter l’effetto del presunto imminente lancio della moneta di Facebook sul mercato delle criptovalute: «Il bitcoin oltre i 10mila dollari entro il 21 giugno è destinato a segnare l’inizio di una “criptoestate”».

LA SOCIETÀ DI ZUCKERBERG GIÀ NEL MIRINO DELL’ANTITRUST

I rischi del progetto di Zuckerberg sono notevoli considerata la recente attenzione su Facebook, nel mirino dell’antitrust americano e in attesa dell’accordo sul un possibile maxi patteggiamento da 5 miliardi di dollari per gli scandali sulla privacy.

IN PARTE C’È ANCHE L’EFFETTO BENI RIFUGIO

Se con Zuckerberg il Bitcoin vede la sua chance di affermarsi fra il grande pubblico, è allo stesso tempo vero che la criptovaluta si sta imponendo anche grazie alle tensioni internazionali che pesano sui mercati azionari. Tensioni che hanno spinto gli investitori verso beni potenzialmente più sicuri: oltre all’oro, il bene rifugio per eccellenza, che negli ultimi giorni ha toccato i massimi da 14 mesi, molti guardano al Bitcoin ricordandone la corsa degli anni passati. E la corsa è il Bitcoin è accelerata nelle ultime ore in attesa della Fed, che si riunirà martedì e mercoledì e che potrebbe spianare la strada a un taglio di tassi di interesse già in luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *