Quali partite salterà Ronaldo dopo l'infortunio col Portogallo

Quali partite salterà Ronaldo dopo l’infortunio col Portogallo

26 Marzo 2019 10.03
Like me!

Cristiano Ronaldo si è fermato per un infortunio muscolare nel corso della partita di qualificazione agli Europei del 2020 Portogallo-Serbia, la sera del 25 marzo. Uno scatto, il dolore al flessore della coscia destra, l'ansia dei tifosi della Juventus, alla luce dell'impegno ravvicinato in Champions League, l'andata dei quarti di finale contro l'Ajax, il 10 aprile prossimo. Subito dopo la partita della nazionale, Ronaldo s'è detto «non preoccupato, conosco il mio corpo», ha dichiarato. «Queste cose succedono, è il calcio, chiunque cammina sotto la pioggia si bagna. Sono tranquillo perché so che tornerò tra una settimana o due».

CRISTIANO RONALDO OUT CON EMPOLI E CAGLIARI

Non è chiaro se Cristiano Ronaldo si sottoporrà agli esami di accertamento a Lisbona oppure al rientro a Torino. Per decidere, è previsto un consulto tra i medici della nazionale portoghese e il responsabile dello staff medico della Juventus. Il numero 7 bianconero deve sottoporsi a una risonanza, per capire l'entità dell'infortunio. Gli stessi esami potrebbero essere ripetuti un giorno dopo, in modo da valutare l'evoluzione del problema. Se l'auto-diagnosi effettuata dal portoghese si dovesse rivelare corretta, la sua presenza contro l'Ajax non sarebbe in dubbio. Come non è in dubbio la sua assenza nella partita di campionato di sabato 30 marzo contro l'Empoli. Considerato l'ampio vantaggio in classifica (la Juventus è prima in Serie A con 15 punti in più del Napoli, secondo), è molto probabile che Cristiano Ronaldo salti anche la trasferta a Cagliari del 2 aprile.

DUBBIO MILAN, MA CON L'AJAX DOVREBBE ESSERCI

Più difficile dire se il portoghese scenderà in campo nella partita successiva di campionato, in casa contro il Milan. Un match di cartello, nonostante le due squadre al momento siano divise da 24 punti. Se Cristiano Ronaldo – che già decise la gara d'andata – dovesse essere pienamente recuperato, l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri potrebbe concedergli uno spezzone di gara, per fargli riassaporare il campo in vista dell'impegno europeo. Altrimenti, altro turno di riposo e rientro contro l'Ajax. Per quello che resta l'obiettivo principale dei bianconeri in questa stagione, la coppa dalle grandi orecchie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *