Crolla la fiducia dei consumatori

Redazione
28/09/2010

Fiducia dei consumatori americani in caduta libera: secondo il Conference Board, il dato di settembre è sceso a 48,5 punti,...

Crolla la fiducia dei consumatori

Fiducia dei consumatori americani in caduta libera: secondo il Conference Board, il dato di settembre è sceso a 48,5 punti, ai minimi dal febbraio scorso.
Un calo a settembre, dopo il massimo fatto registrare ad agosto (53,2) era atteso dagli analisti, le cui previsioni però parlavano di un declino a 52,1. Le previsioni sulla disoccupazione, superiore al 9% anche per il 2011, sembrano continuare a giocare un ruolo chiave.
Tom Porcelli, senior economist alla Rbc Capital Markets di New York ha sottolineato alla Bloomberg che «tutto è nelle mani del mercato del lavoro. Siamo in ripresa da più di un anno, ma ancora non abbiamo raccolto dati significativi sulla crescita del lavoro e il tasso di disoccupazione rimarrà elevato per un periodo esteso. C’è grande incertezza».