Daniela Angelini vince il ricorso e torna a fare la sindaca di Riccione

Redazione
02/11/2023

Secondo la sentenza del Consiglio di Stato, le anomalie riscontrate durante le elezioni del 2022 su 26 schede non erano così gravi da influenzare il risultato elettorale. «Hanno vinto i riccionesi che finalmente potranno riavere l’amministrazione che avevano scelto».

Daniela Angelini vince il ricorso e torna a fare la sindaca di Riccione

La Giunta comunale della sindaca di Riccione Daniela Angelini è stata ripristinata. Il Consiglio di Stato ha infatti ribaltato la decisione del Tar, accogliendo l’appello presentato dalla coalizione di centro-sinistra contro l’annullamento delle elezioni del 2022 nel Comune in provincia di Rimini.

L’irregolarità che riguardava 26 schede è stata giudicata ininfluente

Il Consiglio di Stato ha ritenuto che le anomalie riscontrate durante le elezioni, che riguardavano 26 schede con irregolarità considerate di carattere formale, non erano così gravi da influenzare il risultato elettorale. La decisione è stata accolta con favore da diversi politici, tra cui il sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad, e il segretario del Partito democratico di Riccione, Riziero Santi. Anche la sindaca Angelini si è detta soddisfatta della decisione del Tar: «Ha vinto Riccione, hanno vinto i riccionesi che finalmente potranno riavere l’amministrazione che avevano scelto. Ripartiamo subito, immediatamente», ha commentato. «Eravamo convinti di avere subito una grave ingiustizia che arrecava un grande danno soprattutto alla città. Per questo abbiamo avuto sin dal primo momento la convinzione di dovere presentare appello alla sentenza del Tar dell’Emilia Romagna». E su chi aveva presentato ricorso contro le elezioni del 2022 ha detto: «Si è assunto la responsabilità di lasciare Riccione senza un governo per molti mesi in piena estate: verrà giudicato dai cittadini ma ora è il momento, finalmente, di voltare pagina».

https://www.facebook.com/daniela.angelini.riccione/posts/pfbid0vJL7x5UWFcEYuhAVVfsVKvG7nrNEtoa98LY1odp1FmMQu2Yvib2kMX7wT81uQHLLl