Depp e Jolie fanno Natale

Redazione
17/12/2010

di Silvana Salvadori Tante le uscite nelle sale nel weekend del 17 dicembre anticipano il Natale  anticipa il Natale sono...

di Silvana Salvadori

Tante le uscite nelle sale nel weekend del 17 dicembre anticipano il Natale  anticipa il Natale sono tanti i titoli in uscita. A partire dal cinepanettone classico con De Sica e Ghini e con la partecipazione anche di Belen, mantenendo la solita formula vincente.
La concorrenza è però agguerrita: arriva in sala la commedia di Aldo, Giovanni e Giacomo, La Banda dei Babbi Natale, con la regia di Paolo Genovese, e La bellezza del somaro di Sergio Castellitto che interpreta una sceneggiatura della moglie, la scrittrice Margeret Mazzantini. Attesissimo anche il thriller The Tourist con la coppia Johnny Depp e Angelina Jolie.
Nelle sale anche la prova del registra francese del Favoloso mondo di Amélie che torna con L’esplosivo piano di Bazil e il nuovo cartoon della DreamWorks, Megamind 3d e le avventurose Cronache di Narnia. 

American Life

C’è chi, una volta divenuto adulto e trovato il compagno di una vita, tende a frapporre con i propri genitori una certa distanza di sicurezza. Non è accaduto, invece, a Burt e Verona, una coppia trentenne che sta per avere un figlio e che si è trasferita in Colorado, vicino ai genitori di Burt, per alimentare il rapporto nipote-nonni e crescere insieme la figlia in arrivo. I futuri nonni, però, sono di tutt’altra opinione e decidono di trasferirsi in Belgio e coronare il loro sogno di sempre. Burt e Verona, così, partono alla ricerca di un nido famigliare in cui crescere la loro piccola, e fra parenti e amici avranno modo di scoprire le tante versioni del concetto “genitori”. Ricordiamo che dietro la macchina da presa c’è l’autore di Revolutionary road e American Beauty, quindi è lecito aspettarsi qualcosa di sorprendente, anche se al botteghino americano la pellicola è andata piuttosto male. Itinerante.

Regista: Sam Mendes; Genere: Commedia, drammatico (Usa, Regno Unito 2009); Attori: John Krasinski, Maggie Gyllenhaal, Jeff Daniels, Allison Janney, Maya Rudolph, Catherine O’Hara, Cheryl Hines, Paul Schneider, Bailey Harkins, Chris Messina, Melanie Lynskey

La banda dei Babbi Natale

Beccati a scalare un edificio travestiti da Babbi Natale, è la notte della vigilia, Aldo, Giovanni e Giacomo finiscono in questura, accusati di essere una banda di ladri. Il commissario Irene Bestetti vorrebbe solo chiudere in fretta il verbale ed andare a casa con la famiglia per i festeggiamenti di rito, ma i tre sono in vena di racconti e “confesseranno” alla materna ma severa commissario tutta la loro vita e le prospettive di cambiamento di tre amici sgangherati e facili all’incasinarsi la vita. Dopo Il cosmo sul comò, film poco riuscito forse perchè ancorato banalmente ai clichè del trio comico, Aldo, Giovanni e Giacomo ci regalano una storia di Natale godibile e divertente, più simile a Chiedimi se sono felice e Tu la conosci Claudia, certamente più apprezzati del lavoro di Marcello Cesena. Natalizio.

Regista: Paolo Genovese; Genere: Commedia (Italia 2010); Attori: Aldo, Giovanni, Giacomo, Angela Finocchiaro, Sara D’Amario, Silvana Fallisi, Lucia Ocone, Antonia Liskova, Giorgio Colangeli, Giovanni Esposito, Massimo Popolizio, Cochi Ponzoni, Remo Remotti, Mara Maionchi

La bellezza del somaro

Il primo fidanzato della figlia 17enne è un incubo per molti genitori. I coniugi Sinibaldi, però, possono consolarsi sapendo che la loro iper secchiona figlia Rosa ha appena concluso la sua prima storiella d’amore. Rimarranno per questo sconvolti nel conoscere il secondo amore della giovane: Armando, un anziano in giacca di tweed di cui la ragazza, ricambiata, si è invaghita. Oltre all’evidente problema della differenza di età, la presenza dell’anziano signore in un weekend nella casa di campagna dei genitori di Rosa metterà la coppia formata da Castellitto e Morante di fronte alla realtà di una relazione cristallizzata in clichè borghesi ormai vuoti di senso e significato. L’assurdo fine settimana, quindi, potrà trasformarsi in una occasione di riflessione per se stessi e le proprie relazioni. Castellitto è per la terza volta dietro una macchina da presa e, ancora una volta, spunto e storia del film sono tratti da un lungo racconto di Margaret Mazzantini. Scioccante.

Regista: Sergio Castellitto; Genere: Commedia (Italia 2010); Attori: Laura Morante, Sergio Castellitto, Barbora Bobulova, Lola Ponce, Erika Blanc, Lidia Vitale, Gianfelice Imparato, Marco Giallini, Emanuela Grimalda, Enzo Jannacci

Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero

Giunti al terzo capitolo della saga, Lucy ed Edmund, ormai tanto grandi da trovarsi a Cambridge, vengono risucchiati insieme con il cugino Eustace all’interno di un dipinto raffigurante un veliero. Dall’altra parte, ovviamente, c’è Narnia, che tuttavia non è minacciata da nessuna guerra incombente. Ma anche questa volta i giovani eroi avranno una missione da compiere: insieme con il principe Caspian e il topo guerriero Reepicheep, dovranno sconfiggere creature magiche e soprattutto le loro stesse tentazioni per ritrovare sette lord scomparsi e da cui dipende il destino di Narnia. Tratto ancora una volta dai libri di Clive Staples Lewis, la lunga pausa fra il secondo e terzo episodio ha portato al cambio di regia (da Andrew Adamson a Michael Apted) e di registro, meno cupo e criptico. Sebbene fosse una delle pellicole più attese per questa fine d’anno, in America nel primo weekend di programmazione, nel quale è uscito in oltre 3.500 copie, ha incassato solo 24,5 milioni di dollari, ben sotto le aspettative. Formativo.

Regista: Michael Apted; Genere: Avventura, fantastico (Regno Unito 2009); Attori: Ben Barnes, Skandar Keynes, Georgie Henley, Will Poulter, Laura Brent, Bill Nighy, Tony Nixon, Shane Rangi

L’esplosivo piano di Bazil

Una mina in mezzo al deserto marocchino gli ha portato via il padre, una pallottola in testa lo manda quasi al creatore. Non è difficile capire, quindi, perchè Bazil detesti tanto le armi, e in particolare quelle della casa armiera che per due volte gli ha rovinato la vita. Così, una volta fuori dall’ospedale, senza un lavoro e senza una casa, finisce fra le braccia di una comunità di straccivendoli piuttosto fantasiosa, e insieme con loro ordisce il suo oscuro piano di vendetta. Come per Il favoloso mondo di Amèlie, Jean-Pierre Jeunet è anche sceneggiatore di questa pellicola che sembra riportare sullo schermo tutta la delicatezza e lo sguardo disincantato della bella Amélie Poulain di ormai quasi dieci anni fa. Questa volta, però, c’è in aggiunta un lato tutto comico e clownesco che rende la pellicola ancora più godibile e frizzante. Favoloso.

Regista: Jean-Pierre Jeunet; Genere: Commedia (Francia 2009); Attori: Dany Boon, André Dussollier, Nicolas Marié, Jean-Pierre Marielle, Yolande Moreau, Julie Ferrier, Omar Sy, Dominique Pinon, Michel Crémadès

Megamind

Quale può essere la sfortuna più grande per un super cattivo? Paradossalmente, riuscire nel tentativo di uccidere il supereroe della città. E’ quanto accade a Megamind, il cattivo di Metro City, che dopo innumerevoli tentativi riesce quasi per sbaglio nel suo intento di sconfiggere per sempre il suo alterego buono Metro Man. Ma Megamind, senza Metro Man, non ha più nemmeno un’occupazione, e mettere a ferro e fuoco la città non è così divertente se non c’è nessuno con cui battagliare. Per questo sarà lo stesso supercattivo a cercare un rimpiazzo per l’ex supereroe, e arriverà a creare Titan, più forte e più grande di quanto non sia mai stato il suo precedente avversario. Anche in questo caso lanciato in 3D dalla Dreamworks, Megamind al botteghino americano ha già fatto scintille: 47,6 milioni di dollari nel primo weekend e 140,2 in totale. E’ probabile che anche il successo nelle sale italiane non si farà attendere. Sorprendente.

Regista: Tom McGrath; Genere: Animazione (Usa 2010); Attori (voci): Brad Pitt, Will Ferrell, Tina Fey, Jonah Hill

Natale in Sudafrica

Giusto in tempo per le feste, arriva il secondo cinepanettone dell’anno: A Natale mi sposo. Dopo Massimo Boldi, anche De Sica non ha potuto resistere al fascino del trash all’italiana da scartare sotto l’albero. La trama, come sempre, è un intreccio di storie amorose o aspiranti tali che si inseguono e si scontrano, con l’aggiunta della ricerca spasmodica di un insetto e del patrimonio perduto. Carlo e Giorgio sono due fratelli, ma non vanno d’accordo perchè il secondo ha rubato moglie e patrimonio al primo. Il quale, tuttavia, è riuscito a rifarsi una famiglia e una fortuna, mentre il secondo ha dilapidato tutto. Ma di fronte al tradimento del socio di Carlo, e all’ennesimo furto delle fortune accumulate, i due fratelli si ritroveranno in un gioco, ancora una volta, fratricida. Il tutto accompagnato dalle mosse sinuose della bella zoologa Angela, in Sudafrica per trovare un raro insetto a cui ha dedicato anni di ricerche. Riuscirà la scienziata a sfuggire ai corteggiamenti maldestri dei due amici in vacanza Massimo e Ligabue? L’hotel sudafricano in cui tutti si incontrano sarà il centro di tutte le trame. Scontato.

Regista: Neri Parenti; Genere: Commedia (Italia 2010); Attori: Christian De Sica, Massimo Ghini, Giorgio Panariello, Belen Rodriguez, Max Tortora, Barbara Tabita, Serena Autieri, Laura Esquivel, Alessandro Cacelli, Matthew Dylan Roberts

The tourist

Ancora una spy story per la bella Angelina, questa volta accompagnata da un inedito Johnny Depp che ha smesso i panni del pirata per vestire quelli, un po’ più ingrassati, del turista americano in Italia. La nostra bella Venezia, infatti, fa da sfondo a questa intrigata storia dove tutto ciò che sembra casuale e fortuito, in realtà fa parte di un piano ben congegnato. Come l’incontro fra i due protagonisti, in cui Frank resta folgorato dalla bella Elise. Che però nasconde molti segreti, e, inseguendo una possibile storia d’amore, lo trascinerà in giro per la città nelle situazioni più pericolose. Inizialmente nei due ruoli principali erano stati dati per certi Charlize Theron e Tom Cruise, poi cambiati per “esigenze artistiche”. La pellicola di Donnersmarck non può non richiamare l’ Anthony Zimmer di Jerome Salle che qui è sceneggiatore. Al botteghino americano la prima settimana di programmazione, negli Usa è uscito il 10 dicembre, ha incassato 17 milioni di dollari. Ci si aspettava certamente di più da un film con un cast di tale portata. Intrigante.

Regista: Florian Henckel von Donnersmarck; Genere: Drammatico, thriller (USa, Francia 2010); Attori: Johnny Depp, Angelina Jolie, Timothy Dalton, Paul Bettany, Rufus Sewell, Raoul Bova, Ralf Moeller, Steven Berkoff, Christian De Sica, Nino Frassica, Daniele Pecci