Derby politici

Redazione
06/10/2010

  Quel guerrafondaio impenitente di George W. Bush è sempre lì dove lo abbiamo lasciato, a sparare come un indemoniato...

Derby politici

 

Quel guerrafondaio impenitente di George W. Bush è sempre lì dove lo abbiamo lasciato, a sparare come un indemoniato contro tutto ciò che si muove, la fidata Condoleeza Rice al fianco, tra lo Studio ovale e la Cross hall della Casa Bianca (qui la demo del gioco).
Barack Obama, molto più elegante, agile, e pieno di coolness fin sopra la punta dei capelli, si destreggia invece sul suo campo preferito, che pare ancora essere quello pre-presidenziale: il rettangolo da 15 metri per 28 del campo di basket. È quello il luogo dove i suoi sinuosi movimenti mancini riescono ancora a disorientare gli avversari. Peccato per lui che su altre superfici il giochino, visti i sondaggi di popolarità in caduta libera, non gli riesca così bene.
Ma non c’è solo Barack nell’ultima versione di “Nba Jam” (vai sul sito), il videogioco appena uscito negli Stati Uniti per la Nintendo Wii (arriverà presto in Italia anche su Xbox 360 e Playstation 3). A sfidare in 2 contro 2 a tutto campo Lebron James, Kobe Bryant e le altre stelle Nba si potranno scegliere anche Bill e Hillary Clinton, il vice Joe Biden, Dick Cheney, Al Gore, il principe Carlo, Sarah Palin e molti altri.
A proposito della Grizzly-mom più famosa del mondo, in rete circola un videogioco a lei completamente dedicato, “Polar Palin” (si può giocare qui). Non è che sia particolarmente chiaro né eccitante, ma gli elementi davvero importanti ci sono tutti: un iceberg, un orso bianco e molti candelotti di dinamite.