La Dia confisca beni per due milioni a un imprenditore di Gela

Redazione
10/11/2023

Si tratta di un imprenditore del settore ortofrutticolo già condannato per mafia, estorsione, usura e droga.

La Dia confisca beni per due milioni a un imprenditore di Gela

Beni per due milioni di euro sono stati confiscati a un imprenditore del settore ortofrutticolo di Gela dalla Direzione investigativa antimafia. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Caltanissetta su proposta congiunta del procuratore di Gela e del direttore della Dia. Il destinatario, hanno fatto sapere dalla Dia, è un personaggio di spicco della locale criminalità, già condannato per associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, evasione, nonché detenzione illegale di stupefacenti e di armi e destinatario di una misura cautelare personale.