Nei primi tre mesi del 2019 la disoccupazione è scesa al 10,4%

Rispetto al trimestre precedente la diminuzione è di 0,2 punti percentuali. Stabile la quota degli inattivi.

13 Giugno 2019 10.25
Like me!

Nel primo trimestre del 2019 il tasso di disoccupazione è sceso di 0,2 punti percentuali rispetto ai tre mesi precedenti, portandosi al 10,4%. Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Istat, inoltre, il tasso di inattività è invece rimasto stabile al 34,3%. Segno che il calo della disoccupazione è dovuto all’aumento degli occupati, che nel primo trimestre 2019 sono cresciuti in termini congiunturali di 25 mila unità (+0,1 punti). Su base annua la crescita è di 144 mila unità (+0,6 punti). Il tasso di occupazione è salito al 58,7% (+0,1 punti), grazie soprattutto al contributo femminile (+0,3 punti), mentre gli uomini sono stabili. Permangono però forti squilibri territoriali: alla crescita del Nord (+0,4 punti) si contrappone infatti la diminuzione nel Centro e nel Mezzogiorno (-0,1 punti in entrambi i casi).

LEGGI ANCHE: Perché il lavoro minorile è ancora una piaga in Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *