«Diteci la verità su Franceschi»

Redazione
20/10/2010

«Davanti ai nostri occhi ci sono domande gravi che non hanno risposta»: così il Ministro degli Esteri Franco Frattini, intervenendo...

«Diteci la verità su Franceschi»

«Davanti ai nostri occhi ci sono domande gravi che non hanno risposta»: così il Ministro degli Esteri Franco Frattini, intervenendo a Radio
anch’io
, ha commentato la vicenda di Daniele Franceschi, il 36enne italiano morto in carcere in Francia il 25 agosto scorso e la cui salma è rientrata in Italia priva di organi lo scorso 14 ottobre. Mercoledì 20 ottobre la madre Cira Antignano sarà ricevuta dal ministro alla Farnesina.
«Chiederemo alla Francia spiegazioni, vogliamo tutta la verità» ha detto Frattini, aggiungendo che « la Francia è un Paese amico, dell’Unione europea, un grande Paese democratico, ma alcune domande non hanno ancora una risposta: come è stato conservato il corpo di questo povero ragazzo; se qualcuno gli ha fatto violenza in carcere e chi gli ha fatto violenza; perché gli organi non ci sono più».
Franceschi, arrestato l’estate scorsa al casino’ di Cannes con l’accusa di aver falsificato una carta di credito, morì in carcere in circostanze ancora da chiarire.
Ufficialmente il decesso di Franceschi fu causato da un infarto, ma date le numerose ecchimosi presenti sul corpo, i familiari sostengono che sia morto a causa di maltrattamenti subiti in carcere.