Divorzio lampo, arriva il sì della Cassazione

Redazione
17/10/2023

Secondo la sentenza, le coppie potranno separarsi in un'unica "soluzione" senza dover aprire due procedimenti e pagare due volte l'avvocato. La formula è già stata sperimentata in alcuni tribunali nella primavera scorsa.

Divorzio lampo, arriva il sì della Cassazione

Con una sentenza da considerarsi storica, la Cassazione ha stabilito che separarsi e divorziare in un unico “passaggio” sarà possibile. Non si dovranno pertanto aprire due procedimenti distinti, con i relativi doppi costi legali e non occorrerà più pagare il doppio contributo unificato, l’imposta dovuta quando si apre una causa.

Cosa cambia

Il divorzio «istantaneo ed economico», voluto dalla riforma Cartabia, è già stato sperimentato con successo da alcuni tribunali, tra cui Milano, Genova e Vercelli, nella primavera del 2023. Con la nuova formula, sarà possibile raggiungere un solo accordo, sia di separazione sia di divorzio, trattando tutte le rispettive richieste in un contesto. Basterà dunque sottoscrivere un singolo atto e depositarlo in tribunale. Spetterà poi ai giudici, grazie a una serie di novità anche telematiche, emettere prima la sentenza di separazione e poi, passati solo sei mesi, quella di divorzio.