Le previsioni in Italia fino al 16 maggio 2019

Continua l'ondata di maltempo in Emilia-Romagna e al Centro. Nevicate sugli Appennini. Temperature sotto la media stagionale.

13 Maggio 2019 14.12
Like me!

La settimana che si è aperta sarà caratterizzata ancora da tempo instabile, con temperature più basse della media. Martedi 14 e mercoledì 15 maggio le piogge interesseranno ancora l'Emilia-Romagna e il Centro-Sud, dopo gli allagamenti e le esondazioni che lunedì hanno colpito soprattutto il Modenese e il Cesenate.

Giovedì è previsto un miglioramento, ma da venerdì tornano freddo e maltempo. «La bassa pressione che si è formata sul Mediterraneo insisterà sull'Italia per diversi giorni», scrive 3bmeteo.it. «Piogge e temporali, seppur alternati a fasi più asciutte e parzialmente soleggiate, interesseranno soprattutto il Centro Sud e l'Emilia Romagna. Variabilità altrove, con qualche fenomeno al Nord Ovest». Sempre tra martedì e mercoledì arriverà un nuovo impulso freddo dal Nord Europa. I venti di Bora e Grecale porteranno un calo termico e la neve cadrà sull'Appennino fin verso i 1200-1400 metri.

LE PREVISIONI METEO PER I PROSSIMI GIORNI

Martedì 14 maggio: al Nord al mattino qualche residuo fenomeno sulla Romagna, meglio altrove. Pomeriggio-sera con nubi e nuovi piovaschi in transito da Est a Ovest. Temperature stabili, massime tra 15 e 20. Al Centro spiccata instabilità su Adriatico e Appennino, a tratti anche sul Lazio con piogge e nevicate dai 1100 metri, meglio in Toscana. Temperature stabili, massime tra 12 e 17. Al Sud insiste una marcata instabilità, con piogge e temporali, specie durante le ore centrali. Temperature stabili o in lieve diminuzione, massime tra 13 e 18.

Mercoledì 15 maggio: al Nord ampie schiarite sulle Alpi, in prevalenza grigio altrove seppur senza fenomeni significativi e con nubi in graduale attenuazione da Ovest. Temperature in calo, massime tra 14 e 19. Al Centro spiccata instabilità al mattino con rovesci, temporali e neve in Appennino dai 1000 metri, migliora dal pomeriggio. Temperature stabili, massime tra 13 e 18. Al Sud insiste una spiccata instabilità con piogge, rovesci e temporali, pur alternati a schiarite. Temperature stabili o in lieve diminuzione, massime tra 14 e 17.

Giovedì 16 maggio: al Nord qualche addensamento al Nord-Est senza fenomeni e poi nel pomeriggio sulle Alpi con locali piovaschi, più soleggiato sulle altre zone. Temperature in aumento, massime tra 17 e 22. Al Centro residua instabilità sull'Abruzzo, più sole altrove. Pomeriggio con qualche isolato piovasco lungo l'Appennino. Temperature in ascesa, massime tra 17 e 21. Al Sud insiste una marcata instabilità con piogge, rovesci e temporali, in graduale attenuazione dalla sera. Temperature senza grandi variazioni, massime tra 14 e 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *