Don’t say a word stasera su Rai Movie: trama, cast e curiosità

Claudio Vittozzi
09/11/2023

Thriller ambientato a New York, diretto da Gary Fleder con protagonista Michael Douglas: Nathan è un brillante psichiatra con una vita perfetta che verrà stravolta da una sua paziente, la giovane Elisabeth che ha gravi problemi psicologici e nasconde un segreto.

Don’t say a word stasera su Rai Movie: trama, cast e curiosità

Stasera 9 novembre 2023 andrà in onda sul canale Rai Movie, alle ore 21.10, il film Don’t say a word. Il regista è Gary Fleder mentre la sceneggiatura è stata scritta da Patrick Smith Kelly e Anthony Peckham. Nel cast ci sono Michael Douglas, Sean Bean, Brittany Murphy, Famke Janssen e Jennifer Esposito.

Stasera andrà in onda sul canale Rai Movie il film Don't say a word, ecco trama, cast e curiosità sulla pellicola.
Michael Douglas e Brittany Murphy in una scena (X).

Don’t say a word, trama e cast del film stasera 9 novembre 2023 su Rai Movie

La trama racconta la storia di Nathan Conrad (Michael Douglas) uno psichiatra brillante che vive a New York insieme alla sua moglie Aggie (Famke Janssen) e alla figlia Jessie (Skye McCole Bartusiak). La sua vita sembra perfetta e tutto scorre senza problemi fino a quando lo specialista deve occuparsi di una nuova paziente: la giovane Elisabeth Burrows (Brittany Murphy). Quest’ultima si rivela una sfida impossibile per Nathan, visto che sembra avere una mente impenetrabile ed è affetta da diversi problemi psichici.

La situazione precipita ulteriormente quando la figlia di Nathan viene rapita dal criminale Patrick Koster (Sean Bean) che sembra interessato al lavoro dello specialista con Elisabeth. Il malvivente vuole che la giovane ricoverata ricordi e riveli un codice a sei cifre che sembra essere molto importante. A poco a poco, Nathan riuscirà a entrare nella mente di Elisabeth e i due instilleranno un rapporto di fiducia. Ma quando il dottore la porterà fuori dalla clinica, il passato sconvolgente della ragazza riemergerà e ci saranno numerosi colpi di scena.

Don’t say a word, 5 curiosità del film stasera 9 novembre 2023 su Rai Movie

Don’t say a word, un destino comune e crudele per due attrici del cast

Curiosamente, due attrici che hanno collaborato sul set in questa produzione hanno condiviso un triste destino. Infatti, Brittany Murphy morì nel 2009 a 32 anni per un’intossicazione da droghe mentre Skye McCole Bartusiak morì a 21 anni nel 2014 per un’overdose.

Don’t say a word, un gran risultato per una giovane attrice

A quanto pare, Skye McCole Bartusiak era entusiasta sul set perché aveva insegnato all’attrice Famke Janssen come giocare con la console di videogiochi Nintendo Game Boy. In una scena infatti, il personaggio dell’attrice doveva divertirsi con questo dispositivo ma la Janssen non sapeva affatto come usarlo.

Don’t say a word, la scelta di un attore da parte del regista

Il regista Gary Fleder disse alla direttrice del casting che per la parte del patologo Sydney Simon voleva ingaggiare un «tipo alla Victor Argo». A quel punto, la direttrice del casting decise di contattare direttamente Argo e gli offrì la parte che venne accettata dall’attore.

Don’t say a word, un ruolo simile da parte di un’attrice

Brittany Murphy in questa pellicola interpreta il ruolo di una ragazza affetta da problemi mentali. La Murphy aveva già interpretato un personaggio simile nel film Ragazze interrotte che vantava nel cast anche Angelina Jolie e Winona Ryder.

Stasera andrà in onda sul canale Rai Movie il film Don't say a word, ecco trama, cast e curiosità sulla pellicola.
Brittany Murphy in una scena (X).

Don’t say a word, la sceneggiatura non è originale

In realtà il soggetto di questo film non è originale ma è basato sull’omonimo romanzo del 1991 scritto dall’autore Andrew Klavan. Inoltre, la sceneggiatura ha subito delle modifiche nel corso del tempo e alcuni elementi sono stati aggiunti in seguito, come la sottotrama dedicata al personaggio di Jennifer Esposito.