Eclissi di Luna sabato 28 ottobre: l’orario e come vederla

L'ombra della Terra coprirà il satellite naturale nell'area Sud-Ovest della sua superficie per un totale del 6 per cento. L'evento celeste partirà alle 20:01 italiane, con il fenomeno che si protrarrà per quattro ore e 25 minuti. La Luna non diventerà rossa, come nelle totali, ma subirà un leggero scurimento.

Eclissi di Luna sabato 28 ottobre: l’orario e come vederla

Nella serata di sabato 28 ottobre sarà possibile assistere dall’Italia a una parziale eclissi di Luna, con l’ombra della Terra che coprirà parzialmente il satellite naturale. L’evento celeste si verificherà a partire dalle ore 20:01 e sarà visibile ad occhio nudo.

Eclissi di Luna 28 ottobre 2023

L’eclissi parziale di Luna del 28 ottobre inizierà, come detto, alle ore 20:01 in Italia e si evolverà in tre step:

  • nella prima fase, la cosiddetta eclissi di penombra, si assisterà all’ingresso nella penombra generata dalla Terra sul bordo Sud-Ovest della Luna. Questo porterà ad uno scurimento del satellite, visibile a occhio nudo;
  • la seconda fase, prevista in partenza alle 21:35, prevede la vera eclissi parziale, con l’ombra della Terra che coprirà in maniera più decisa la Luna fino a raggiungere il 6 per cento della superficie del satellite. Il picco è previsto alle 22:14 e, da li in poi, l’eclissi si appiattirà progressivamente per concludere alle 22:52;
  • la terza ed ultima fase sarà ancora di penombra, con la fine che è prevista alle 00:26 del 29 ottobre.

La durata totale dell’eclissi di Luna sarà dunque di 4 ore e 25 minuti, con la fase d’ombra che durerà invece 1 ora e 18 minuti.

Eclissi di Luna totale
Eclissi di Luna totale (Pixabay)

Un’eclissi di piccola entità

Così come detto in precedenza, l’eclissi parziale di Luna riguarderà soltanto il 6 per cento della superficie del satellite. Questa aspetto implica che non sarà possibile assistere al colore rossastro tipico delle eclissi lunari totali, ma soltanto allo scurimento di una parte della Luna. Benché visibile ad occhio nudo, si consiglia di assistere al fenomeno utilizzando un piccolo binocolo per poter godere a pieno del fenomeno celeste.