Il presidente di Erg Edoardo Garrone si candida per la guida di Confindustria: il profilo

Redazione
13/02/2024

Ha rivestito il ruolo, dal 2008 al 2012, di vicepresidente dell'associazione degli industriali. Attualmente è il delegato della presidenza per l'internalizzazione associativa e da maggio 2016 è tra i componenti del Comitato consultivo.

Il presidente di Erg Edoardo Garrone si candida per la guida di Confindustria: il profilo

Edoardo Garrone si è ufficialmente candidato alla presidenza di Confindustria per il quadriennio 2024-2028. Garrone è nato a Genova il 30 dicembre 1961. Nel 1988 è entrato in Erg nella Direzione pianificazione strategia del gruppo di famiglia. Dal 1991 ne è stato vicepresidente assumendone infine, nell’aprile 2003, il ruolo di presidente. Secondo l’analisi di Forbes dell’ottobre 2018, Erg è il primo produttore in Italia di energia eolica (56 per cento del portafoglio aziendale), tra i primi in Europa, oltre che attivo nella produzione di energia elettrica da fonte idrica (23 per cento), solare (10 per cento) e gas naturale (11 per cento) ed è presente in sette Paesi europei tra cui Germania, Francia e Regno Unito. Garrone è stato vicepresidente dell’Associazione industriali di Genova dal 1994 al 1997 quando venne eletto presidente del Gruppo Giovani dell’Industria di Genova, incarico che ha tenuto sino al 1998. Dal 2000 al 2002 è stato presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria. Dal 2004 al 2008 è stato membro della presidenza di Confindustria e presidente del Comitato tecnico per le riforme istituzionali e federalismo. Da maggio 2008 ad aprile 2012 è stato vicepresidente di Confindustria per l’organizzazione ed il marketing associativo. Attualmente è il delegato della presidenza per l’internalizzazione associativa e da maggio 2016 è tra i componenti del Comitato consultivo dell’associazione degli industriali. È stato presidente della Sampdoria calcio ed è attualmente alla guida del gruppo editoriale Sole 24 Ore.