Egitto, gli Usa bloccano gli aiuti: «Scarsi progressi sui diritti umani»

Redazione
23/08/2017

L'amministrazione Trump ha bloccato l'erogazione di 96 milioni di dollari di aiuti all'Egitto e congelato 195 milioni di dollari di...

Egitto, gli Usa bloccano gli aiuti: «Scarsi progressi sui diritti umani»

L'amministrazione Trump ha bloccato l'erogazione di 96 milioni di dollari di aiuti all'Egitto e congelato 195 milioni di dollari di fondi militari, per la carenza di progressi nella tutela dei diritti umani e per le buone relazioni intrattenute dal governo del Cairo con quello della Corea del Nord.

E IL CAIRO PROVA A SNOBBARE KUSHNER. La notizia è stata diffusa dal New York Times. Il quotidiano americano sottolinea che la mossa ha sorpreso gli analisti, dopo l'accoglienza calorosa riservata dalla Casa Bianca al presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi, in visita a Washington pochi mesi fa. Immediata la reazione delle autorità egiziane. Il ministero degli Esteri ha snobbato la presenza al Cairo di Jared Kushner, senior advisor del presidente Trump. Il primo diplomatico dell'Egitto, Sameh Shoukry, avrebbe dovuto incontrare la delegazione statunitense, ma la sua agenda è stata improvvisamente modificata. Kushner, tuttavia, alla fine è comunque riuscito a incontrare il presidente Sisi e il ministro Shoukry.

[mupvideo idp=”5542438613001″ vid=””]

Il governo egiziano ha però «condannato» la scelta dell'amministrazione Trump, che secondo l'agenzia di stampa ufficiale Mena avrà «effetti negativi» nelle relazioni strategiche che legano i due Paesi da decenni. Il Cairo lamenta inoltre la mancata comprensione da parte americana della necessità vitale di sostenere la stabilità in Egitto.