Elena Cecchettin: «Ero ostile con Filippo e non sapevo che Giulia avesse paura»

Redazione
14/12/2023

Intervistata a Chi l'ha visto?, un'amica della giovane uccisa da Turetta ha raccontato che dopo l'ultimo rifiuto lui ha «sbattuto le mani sul tavolo», spingendo la giovane a confidarle di essere spaventata. Un episodio di cui la sorella non era a conoscenza e che oggi si colpevolizza di non aver appreso certe cose.

Elena Cecchettin: «Ero ostile con Filippo e non sapevo che Giulia avesse paura»

Giulia Cecchettin aveva confidato alla sua amica più cara, Giulia Zecchin, di avere paura dell’ex fidanzato Filippo Turetta. Lo ha raccontato Zecchin in un’intervista rilasciata a Chi l’ha visto su Rai3, parlando di un incontro tra i due in gelateria una settimana prima del femminicidio: «Lui le aveva riformulato la richiesta di tornare insieme e lei aveva rifiutato, al che Filippo aveva avuto una reazione spropositata: si era alzato e aveva sbattuto le mani sul tavolo. E Giulia mi aveva detto, “per fortuna eravamo in mezzo ad altre persone, perché ho avuto paura”». Un episodio del quale Elena Cecchettin non era a conoscenza e che oggi si rimprovera, paradossalmente, di essere stata apertamente ostile con Turetta, spingendo presumibilmente la sorella a non raccontarle certe cose.

Filippo a Giulia: «Perché sei così cattiva? Mi fa stare male se voi amiche uscite da sole»

Dai dettagli raccontanti dalle persone vicine a Giulia Cecchettin sul comportamento di Filippo Turetta emerge con chiarezza l’atteggiamento possessivo e controllante di cui aveva parlato anche Elena Cecchettin. Sempre da Chi l’ha visto sono stati mostrati nuovi messaggi della chat tra Filippo e Giulia che confermano l’ossessione che il 22enne aveva sulla ragazza, anche quando erano ancora fidanzati: «Perché sei così cattiva», scriveva Filippo riferendosi a un appuntamento di Giulia con le amiche, «sai che mi fai stare male quando uscite da sole. Siete già andate a fare colazione due settimane fa». E poi la minaccia: «Se la cosa succede ancora, niente sarà più come prima».

Elena Cecchettin: Ero ostile con Filippo e forse Giulia non mi ha detto certe cose per questo»

Sulla vicenda è tornata a parlare anche la sorella di Giulia, Elena Cecchettin. Intervistata sempre da Federica Sciarelli a Chi l’ha visto?, la giovane ha raccontato di rimproverarsi di essere stata protettiva nei confronti della sorella: «Se c’è una cosa di cui sono pentita è di essere stata così apertamente ostile verso Filippo Turetta, perché magari per il mio modo di essere, Giulia non mi ha detto certe cose. Ad esempio, lei non mi ha mai detto di avere paura di lui», e sull’appuntamento in gelateria ha detto «io non sapevo tutto questo». Filippo, racconta ancora Elena, «per me è l’assassino di mia sorella: lui le ha tolto la vita e la libertà, le ha fatto vivere due anni infernali. Litigavano sempre, lei, tante volte, per evitare un litigio faceva quello che non voleva fare». E poi conclude: «Io dico sempre che il male che sto provando adesso, lo potrei sopportare se avesse un senso ma non riesco a darmi pace pensando al male che ha provato lei».