Elezioni, Blackrock lancia l’allarme sui titoli di Stato italiani

Redazione
20/03/2018

Blackrock, la più grande società di investimento al mondo, ha lanciato l'allarme sui titoli di Stato italiani dopo l'esito delle...

Elezioni, Blackrock lancia l’allarme sui titoli di Stato italiani

Blackrock, la più grande società di investimento al mondo, ha lanciato l'allarme sui titoli di Stato italiani dopo l'esito delle elezioni politiche del 4 marzo. Secondo quanto riportato da Bloomberg, infatti, il vice responsabile per gli investimenti di Blackrock, Scott Thiel, ha definito il risultato del voto come «il peggiore possibile». E con i partiti anti-sistema che ambiscono a formare un governo, in un parlamento senza maggioranza, ha detto che la società assumerà una posizione underweight, cioè pessimistica, sull'andamento dei nostri bond pubblici (leggi anche: Salvini sente Berlusconi: cosa succede nel centrodestra).

QUANTITATIVE EASING IN ESAURIMENTO. L'impasse politica rischia quindi di ripercuotersi sulla sostenibilità dell'elevato debito pubblico italiano, proprio mentre la Banca centrale europea sta per mettere fine al suo programma d'acquisto di titoli di Stato per l'anno 2018. L'Italia, finora, è stata tra i maggiori beneficiari del Quantitative easing, iniziato nell'area euro nel 2015.

IL RENDIMENTO DEL BTP A 10 ANNI. Il rendimento del Btp Italia a 10 anni ha toccato lunedì 19 marzo l'1,98% alla Borsa di Londra e per la maggior parte dell'anno in corso ha oscillato tra l'1,9 e il 2,1%. Lo spread rispetto al Bund tedesco è stato di 140 punti base, in aumento di otto punti rispetto al periodo precedente alle elezioni (leggi anche: Come funziona la dinamica del costo medio del debito pubblico nell’Eurozona).

[mupvideo idp=”5748487875001″ vid=””]