Egitto, Al Sisi ha vinto le presidenziali con il 92% dei voti

Redazione
29/03/2018

La vittoria del presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi alle elezioni presidenziali svoltesi in Egitto sarebbe avvenuta con il 92%...

Egitto, Al Sisi ha vinto le presidenziali con il 92% dei voti

La vittoria del presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi alle elezioni presidenziali svoltesi in Egitto sarebbe avvenuta con il 92% dei consensi: è quando emerge dalle indiscrezioni fornite dall'emittente Dmc sul numero di voti (22 milioni) ottenuti dal capo di Stato a fronte dei votanti (24 milioni). L'affluenza infatti si è attestata intorno al 40%.

CIRCA 25 MILIONI DI VOTANTI. Il sito del quotidiano governativo egiziano Al Ahram ha fornito la cifra di «circa 25 milioni» di votanti alle elezioni presidenziali conclusesi il 28 marzo che porterebbe il tasso di partecipazione al 42% scarso. Il giornale conferma la percentuale di «circa il 92%» di consensi quale risultato del presidente Abdel Fattah Al Sisi. «Prime indicazioni: 25 milioni hanno votato, Sisi raccoglie 23 milioni (di voti), vale a dire il 92% e Moussa (Mostafa, l'unico sfidante) il 3%», ha titolato il sito.

NUMERI IN DISCESA DALLE ULTIME VOTAZIONI. Alle precedenti elezioni, quelle del 2014, anche in quell'occasione sfidato da un unico candidato però più noto come l'esponente di sinistra Hamdine Sabbahi, Sisi aveva ottenuto il 96,9% dei voti (il suo avversario si fermò al 3,1%). Circa l'affluenza, alle combattutissime elezioni del 2012, le prime del dopo-Mubarak e con 13 candidati in lizza, il tasso di partecipazione fu del 46,4% al primo turno e del 51,8% al ballottaggio poi vinto dall'islamista Mohamed Morsi.

[mupvideo idp=”5759127589001″ vid=””]