Il trionfo della Lega a Capalbio con il 47% alle elezioni europee

Nel buen retiro della sinistra radical chic il Carroccio si conferma primo partito con quasi il 50% dei voti. Il Pd al 21,4%.

27 Maggio 2019 14.13
Like me!

A Capalbio (Grosseto), buen retiro di vip, intellettuali e politici, alle elezioni europee la Lega ha raggiunto il 47,2% mentre il Pd è a quota 21,4%. Alle politiche del 4 marzo 2018 il Carroccio si era già attestato come primo partito con il 24% dei consensi. Durante la campagna elettorale il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini su twitter, a proposito della località dove si votava anche per le comunali che devono ancora essere scrutinate, aveva scritto: «Dramma per i radical-chic di tutta Italia, nella loro mitica Capalbio potrebbe addirittura vincere un sindaco della Lega».

In gran parte del territorio della provincia di Grosseto a queste europee la Lega ha raggiunto alte percentuali come il 50,9% ottenuto a Roccalbegna, o il 47% a Campagnatico e Seggiano.

In Toscana il Pd resta il primo partito ma è sempre più tallonato dalla Lega che compie un balzo in avanti incredibile (+29% rispetto alle scorse Europee), il M5s arretra mentre crollano Fi e sinistra e avanza Fdi. I democratici si attestano al 33,31%, lontanissimi dal boom a guida Renzi del 56,35% ottenuto alle Europee 2014, e il Carroccio non è lontano con il 31,48%: alla precedente consultazione aveva ottenuto il 2,56%. il partito di Salvini passa da 48.639 voti a 588.727. I 5Stelle spuntano il 12,68%, perdendo circa quattro punti rispetto al 2014: erano allora al 16,58%. Fi dimezza fermandosi al 5,82% rispetto al precedente 11,73%. La Sinistra 'non passa' in Toscana ottenendo solo il 2,60% delle preferenze mentre nel 2014 L'Altra Europa con Tsipras aveva incassato il 5,13%. In crescita Fratelli d'Italia che ottiene il 5,82% contro il 3,23% del 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *