Elezioni, cosa ha detto Salvini sull'Islam

Elezioni, cosa ha detto Salvini sull’Islam

08 Febbraio 2018 12.41
Like me!

Matteo Salvini lancia la sua "crociata" contro l'Islam. Il leader del Carroccio, in visita elettorale a Umbertide, ha parlato della prevista costruzione di un centro culturale musulmano con i rappresentanti locali della Lega che si battono per bloccarne i lavori. E ha dichiarato: «La questione culturale di fondo è se l'Islam, l'applicazione letterale del dettato di Maometto, oggi sia compatibile con i nostri valori, con la nostra libertà e con la nostra Costituzione. Ho fortissimi dubbi».

IL SEGRETARIO DEL CARROCCIO: «RISCHI EVIDENTI». «Che l'Islam rappresenti un rischio è evidente», ha aggiunto Salvini, «se la dichiarazione islamica dei diritti dell'uomo prevede che la giustizia islamica prevalga sulla giustizia nazionale, per me è un problema. Non vorrei fare la fine della Gran Bretagna, che ha i tribunali islamici al posto dei tribunali inglesi». Mentre a chi sostiene che aprire moschee riconosciute e regolamentate dallo Stato consenta un maggior controllo dei sermoni e dei fedeli, ha risposto: «Io dico che così si insediano meglio sul territorio» (leggi anche: Islam e Costituzione, Pace: «Salvini? Ha detto cose sballate»).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *