Il post antisemita del senatore M5s Elio Lannutti

Il post antisemita del senatore M5s Elio Lannutti

21 Gennaio 2019 19.36
Like me!

Con un post su Twitter il senatore grillino Elio Lannutti ha fatto riferimenti a teorie antisemite scatenando la reazione delle opposizioni e degli organi ebraici che lo accusano di rilanciare tesi razziste e storicamente comprovate come false. «Il Gruppo dei Savi di Sion e Mayer Amschel Rothschild, l'abile fondatore della famosa dinastia che ancora oggi controlla il Sistema Bancario Internazionale, portò alla creazione di un manifesto: "I Protocolli dei Savi di Sion», ha scritto Lannutti sul social.

LEGGI ANCHE: Elio Lannutti, l'Azzeccagarbugli del popolo manettaro per il M5s

LA CONDANNA DEL PD, DA FIANO A ZINGARETTI

«Lannutti cita i Protocolli dei Savi di Sion, l'emblema dei falsi alla base del l'antisemitismo moderno come fonte per spiegare il controllo bancario», ha replicato l'esponente del Pd Emanuele Fiano. «Siamo veramente ad un punto grave». E si chiede il deputato: «Ma dove stiamo andando a finire? Dovrò espatriare io, in quanto ebreo? Orribile». Secondo Nicola Zingaretti «le dichiarazioni del senatore Lannutti sui Protocolli dei Savi di Sion sono il punto più basso di questo mix di odio, negazionismo e razzismo che riaffiora sempre più spesso. Il leader M5s Di Maio prenda le distanze».

LE SCUSE DI LANNUTTI

«Ieri ho pubblicato un link sui banchieri Rothschild, senza alcun commento. Poiché non avevo alcuna volontà di offendere alcuno, tantomeno le comunità ebraiche od altri, mi scuso se il link ha urtato la sensibilità. Condividere un link non significa condividere i contenuti, da cui comunque prendo le distanze. Ci tengo a sottolineare che non sono, ne' sarò mai antisemita», ha scritto scusandosi in un post su Facebook Lannutti.

Ieri ho pubblicato un link sui banchieri Rothschild, senza alcun commento. Poiché non avevo alcuna volontà di offendere…

Geplaatst door Elio Lannutti op Maandag 21 januari 2019

DI MAIO PRENDE LE DISTANZE

«Come vicepresidente del Consiglio e come capo politico del M5s prendo le distanze, e con me tutto il Movimento, dalle considerazioni del senatore Elio Lannutti», ha detto Di Maio in merito al tweet dai toni antisemiti in cui Lannutti cita "I Protocolli dei Savi di Sion", falso documento creato nei prima Anni dello Scorso secolo dalla polizia segreta dello Zar per aizzare l'odio contro gli ebrei, attribuendo loro un complotto per sottomettere il mondo con la massoneria.

IL SITO DELL'EBRAISMO ITALIANO: «DELIRANTE POST ANTISEMITA»

Il sito dell'ebraismo italiano, Moked ha definito quello di Lannutti un «delirante» post antisemita. Moked ha aggiunto che «il senatore del Movimento cinquestelle Elio Lannutti ha pensato bene di attirare l'attenzione sulla sua ultima fatica letteraria con una squallida trovata promozionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *