Elon Musk ha visitato il campo di sterminio nazista di Auschwitz

Redazione
22/01/2024

Il magnate era stato accusato di antisemitismo per aver appoggiato una teoria cospirativa e aver permesso la pubblicazione di messaggi di odio contro gli ebrei sulla sua piattaforma X.

Elon Musk ha visitato il campo di sterminio nazista di Auschwitz

Accusato nel recente passato di antisemitismo, Elon Musk ha visitato l’ex campo di sterminio nazista di
di Auschwitz-Birkenau, non lontano da Cracovia, prima di intervenire a una conferenza sull’aumento della violenza contro gli ebrei, organizzata dalla European Jewish Association. Musk era finito al centro delle polemiche per aver appoggiato una teoria cospirativa antisemita e aver permesso la pubblicazione di messaggi di odio contro gli ebrei sulla sua piattaforma social X.

Insieme a lui anche Ben Shapiro, scrittore e opinionista statunitense di origini ebraiche

Nel corso della visita privata Musk ha deposto una corona e ha partecipato a una cerimonia commemorativa, con l’accensione di una candela. Le foto scattate ad Auschwitz lo mostrano con uno dei suoi figli sulle spalle e al fianco Gidon Lev, sopravvissuto all’Olocausto. Insieme a lui anche Ben Shapiro, scrittore e opinionista statunitense di origini ebraiche. Nella serata del 22 gennaio Musk parteciperà a una cena organizzata dalla European Jewish Association, a cui sono stati invitati – tra gli altri – il ministro italiano dell’Istruzione Giuseppe Valditara e il presidente della Fondazione Memoriale delle Shoah di Milano, Roberto Jarach.