Lewis Hamilton vince il Gp di Formula 1 a Montecarlo

Sesto successo su sei per la Mercedes. Vettel chiude secondo grazie alla penalizzazione di Verstappen.

26 Maggio 2019 14.08
Like me!

Nella città dei casinò, Lewis Hamilton sbanca calando il poker di vittorie in questo inizio di stagione. Il Gran Premio di Montecarlo ha lo stesso padrone che la Formula 1 ha ormai da diverse stagioni. Il cinque volte campione del mondo vince la gara partendo dalla pole position e senza che il suo successo sia realmente mai messo in discussione. Ci prova Max Verstappen, che però paga anche 5 secondi di penalità e pur tagliando il traguardo per secondo chiude quarto, scavalcato da Sebastian Vettel, che fa quello che può con una Ferrari che perde Charles Leclerc per ritiro al 19esimo giro, e da Valtteri Bottas.

PARTENZA SENZA SORPRESE

Posizioni immutate in partenza, con Hamilton che prova da subito a fare il ritmo seguito da Bottas e Verstappen. Vettel perde subito contatto dall'olandese, mentre Leclerc prova una complicatissima rimonta dalla quindicesima piazza dopo il pasticcio nelle qualifiche, quando era rimasto fuori dal Q2 per un clamoroso errore di valutazione da parte del box.

LECLERC CI PROVA MA VA FUORI

Il monegasco dà spettacolo nelle prime fasi di gara, super Norrid, poi Grosjean con una manovra ai limiti dell'impossibile. Ci riprova con Hulkenberg, subisce il contatto e fora. Così è costretto a rientrare ai box, tornando ventesimo. La safety car anima ulteriormente la gara. Bottas, Verstappen e Vettel entrano per cambiare le gomme, l'olandese spigen Bottas sul muretto. Il finlandese buca ed è costretto a ritornare ancora ai box, Vettel prende la terza posizione mentre la manovra di Verstappen incassa 5 secondi di penalità, e culla la speranza di prendersi anche il secondo. Nel frattempo Leclerc incassa il primo ritiro stagionale, penalizzato dal fondo rovinato dopo il contatto con Hulkenberg.

FINALE CON PERICOLO PIOGGIA

La gara rimane condizionata da un meteo incerto, con qualche goccia d'acqua che comincia a cadere e notarsi sulla telecamera. A 21 giri dal termine Hamilton comincia a pagare la tattica con un pit stop in meno e soffrire per lo stato delle sue gomme. Verstappen prova ad attaccarlo, consapevole di avere 5 secondi di penalizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *