F1, dal 2026 il GP di Spagna si terrà a Madrid

Redazione
23/01/2024

Nella capitale iberica in passato sono state corse nove gare su un tracciato permanente: le monoposto sfrecceranno invece su un circuito cittadino, attorno al centro espositivo IFEMA. L’accordo siglato è valido fino al 2035. Domenicali: «Città incredibile con un patrimonio sportivo e culturale straordinario».

F1, dal 2026 il GP di Spagna si terrà a Madrid

Dal 2026 il Gran Premio di Spagna di Formula 1 si terrà a Madrid e non più a a Barcellona, ora è ufficiale. La capitale spagnola in passato ha ospitato nove edizioni del gran premio su un tracciato permanente, mentre per la gara del futuro è stato previsto un circuito cittadino da 5,474 chilometri Costruito attorno al centro espositivo IFEMA, che includerà sezioni sia stradali che non stradali. L’accordo è valido fino al 2035.

Attorno al tracciato ci saranno tribune capaci di ospitare 110 mila spettatori

Il tracciato avrà 20 curve con un tempo di qualifica previsto di 1 minuto e 32 secondi. Le monoposto sfrecceranno appunto tra gli edificio della fiera nel quartiere di Valdebadas, dove sorge il centro tecnico del Real Madrid. Il circuito sarà inoltre situato nelle vicinanze dell’aeroporto di Barajas. Il luogo è progettato per avere la capacità di ospitare più di 110 mila spettatori, con possibilità di ampliare fino a 140 mila. «Madrid è una città incredibile con un patrimonio sportivo e culturale straordinario e l’annuncio di oggi inizia in modo entusiasmante nuovo capitolo per la F1 in Spagna. Vorrei ringraziare il team dell’IFEMA, il governo regionale e il sindaco della città per aver messo insieme una proposta fantastica. Incarna davvero la visione della Formula 1 di creare uno spettacolo di sport e intrattenimento per più giorni che offra il massimo ai fan e abbracci innovazione e sostenibilità», ha dichiarato Stefano Domenicali, capo della Formula 1.

F1, dal 2026 il GP di Spagna si terrà a Madrid su un circuito cittadino, attorno al centro espositivo IFEMA. L’accordo valido fino al 2035.
Stefano Domenicali (Getty Images).

Madrid ha ospitato nove edizioni del GP di Spagna, l’ultima nel 1981

La prima edizione del Gran Premio di Spagna risale al 1913. La gara è entrata a far parte del Campionato Mondiale di Formula 1 nel 1951 ed ha un posto fisso nel calendario dal 1986. Da allora è stato corso sul circuito di Montmeló, vicino a Barcellona, dove verranno disputate altre due gare prima del trasloco a Madrid. La capitale spagnola ha già ospitato nove edizioni del GP sul circuito permanente del Jarama a San Sebastián de los Reyes, l’ultima nel 1981: a vincere fu la Ferrari con Gilles Villeneuve.