F1, Hamilton: «Guidare la Ferrari mio sogno d’infanzia, momento giusto per un cambiamento»

Redazione
03/02/2024

Il sette volte campione del mondo con la Mercedes è intervenuto dopo l'annuncio del suo approdo a Maranello nel 2025. Il ringraziamento al team tedesco, l'entusiasmo per la nuova sfida, la volontà di vincere la prossima stagione. «È la scelta più difficile che ho dovuto prendere».

F1, Hamilton: «Guidare la Ferrari mio sogno d’infanzia, momento giusto per un cambiamento»

A pochi giorni dall’annuncio che ha segnato una svolta nella storia della Formula 1, Lewis Hamilton è intervenuto per raccontare le sue sensazioni e il suo entusiasmo nell’affrontare una nuova sfida con la Ferrari dopo 11 anni in Mercedes. «Mi sento incredibilmente fortunato, dopo aver raggiunto risultati che avrei potuto solo sognare da bambino, di avere ora la possibilità di realizzare un altro sogno d’infanzia», ha scritto in un lungo post sui propri account social.

«È la scelta più difficile che ho dovuto prendere»

Il sette volte campione del mondo ha evidenziato che «la Mercedes è stata una parte importante della mia vita da quando avevo 13 anni, quindi questa decisione è stata la più difficile che abbia mai dovuto prendere». Nel suo messaggio, contornato da due foto che riassumono la sua trionfale avventura nella scuderia tedesca, ha ringraziato Toto Wolff e Niki Lauda ed espresso il suo apprezzamento a tutto il consiglio di amministrazione di Mercedes-Benz e a tutti i membri dell’azienda in Germania per averlo supportato in questi anni. Ora, però, «è il momento giusto per fare un cambiamento e accettare una nuova sfida», che si è detto «entusiasta» di affrontare.

«Voglio aiutare la Mercedes a vincere ancora una volta»

Anche se il suo focus, per ora, non è al 2025 (anno dell’approdo a Maranello) ma alla prossima stagione della F1, in cui continuerà a correre con la Mercedes: «Sono più motivato che mai, più in forma e più concentrato che mai e voglio aiutarla a vincere ancora una volta. Sono impegnato al 100 per cento nel lavoro che devo svolgere e determinato a concludere la mia collaborazione con il team in modo positivo».