Fabio Anselmo, avvocato di Cucchi e Aldrovandi, si candida a sindaco di Ferrara

Redazione
06/02/2024

Venerdì comunicherà la sua decisione di proporsi come civico senza casacca per il csx e sfidare il primo cittadino uscente Alan Fabbri, della Lega. Pd e M5s sono pronti a sostenerlo. «Se siamo arrivati a questo tipo di governi penso che la colpa sia della sinistra», aveva accusato mesi fa il legale, che oggi promette: «Voglio parlare alla gente»

Fabio Anselmo, avvocato di Cucchi e Aldrovandi, si candida a sindaco di Ferrara

Fabio Anselmo, avvocato dei casi Stefano Cucchi e Federico Aldrovandi, venerdì 9 febbraio comunicherà la sua decisione di proporsi come candidato sindaco per il centrosinistra alle elezioni amministrative di Ferrara, che si terranno a giugno in contemporanea alle Europee. Anselmo mira a sfidare il primo cittadino uscente della Lega, Alan Fabbri, che è pronto per un secondo mandato. «È ora di porre termine a quella che qualcuno ha già definito ‘la riserva infinita’. Non è una decisione facile da prendere. Non posso farlo a cuor leggero. In questi mesi è stato bellissimo il contatto con la gente. Quella stessa gente cui vorrei parlare col cuore in mano nel comunicare la mia decisione non attraverso il freddo filtro dei social o di uno schermo ma di persona. Ed è per questo che vi aspetto tutti venerdì prossimo, 9 febbraio, alle ore 18 al Cinema Apollo», scrive Anselmo.

Fabio Anselmo, avvocato di Cucchi e Aldrovandi, si candida a sindaco di Ferrara
La senatrice Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo (Imagoeconomica).

L’assemblea del Pd ha votato la decisione di sostenere Anselmo come civico 

Fabio Anselmo, avvocato penalista e compagno della senatrice Ilaria Cucchi, si candiderà come civico senza simboli di partito. L’assemblea del Partito democratico ha già votato la decisione di sostenerlo, mentre Azione e Italia Viva devono ancora comunicare chi sosterranno. Il nome dell’avvocato sembra piacere anche al Movimento 5 stelle. «Se siamo arrivati a questo tipo di governi penso che la colpa sia della sinistra», aveva accusato Anselmo in un’intervista a Telestense di qualche mese fa. Sinistra, sottolineava l’avvocato, «che ha tradito spesso e troppo i valori che sono i miei. Questo tradimento ha creato la Lega. Si sperava che lo sgonfiarsi del fenomeno Lega avrebbe fatto tornare gli elettori e invece no, sono andati a Fratelli D’Italia e adesso sappiamo come siamo messi».