Fassino: «Mi candido a sindaco di Torino»

Redazione
18/12/2010

La notte ha portato consiglio e Piero Fassino, ex segretario del Democratici di Sinistra, ora esponente del Partito Democratico, ha...

Fassino: «Mi candido a sindaco di Torino»

La notte ha portato consiglio e Piero Fassino, ex segretario del Democratici di Sinistra, ora esponente del Partito Democratico, ha sciolto la riserva decidendo di candidarsi a sindaco di Torino nel 2011.
A dirlo è stato lui stesso durante la riunione dell’assemblea provinciale torinese sabato 18 dicembre. Le indiscrezioni circolare in questi giorni si sono rivelate azzeccate.
Non è un caso che venerdì 17 dicembre Fassino abbia incontrato Francesco Profumo da tempo in odore di candidatura sotto la Mole Antonelliana. Il rettore del Politecnico non ritorna sulla sua decisione di ritirarsi dalla corsa ma quel suo programma per la Torino del 2020 potrebbe essere lo strumento, se recuperato, per spostare gli equilibri interni del partito e convincere il sindaco di Settimo, Aldo Corgiat, uno dei principali sponsor del professore, a dare il suo appoggio all’ex segretario dei Ds.
Ieri la lunga riunione organizzativa dei suoi sostenitori si è conclusa senza un’indicazione precisa, oggi i dubbi sono stati fugati. Fassino si era preso ancora la notte per decidere: la passione politica lo ha spinto ad accettare la candidatura.