Fausto Leali in concerto per Fratelli d’Italia: «Sono apolitico, canto per chi mi paga»

Redazione
10/11/2023

Il cantante si esibirà al termine di un evento organizzato per il 34esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino: «Sono un professionista, se uno mi chiede di cantare per il compenso che chiedo, ci vado».

Fausto Leali in concerto per Fratelli d’Italia: «Sono apolitico, canto per chi mi paga»

In occasione del 34esimo anniversario della notte di Berlino, con la caduta del Muro nel 1989, la ministra al Turismo Daniela Santanchè e il presidente del Senato Ignazio La Russa saranno a Milano per le celebrazioni. All’evento di Piazza Cordusio, che partirà alle 15 di sabato 11 novembre, i due esponenti di Fratelli d’Italia saranno tra i protagonisti insieme al senatore Giulio Terzi di Santagata e a Carlo Fidanza, capogruppo di FdI al Parlamento europeo. Ci sarà anche la musica. La manifestazione, che si intitola La libertà contro ogni muro, vedrà ospite Fausto Leali. Ma il cantante ha già preso le distanze a livello politico.

Fausto Leali in concerto per Fratelli d'Italia «Sono apolitico, canto per chi mi paga»
Fausto Leali sul palco di Sanremo nel 2021 (Getty Images).

Leali: «Io apolitico, canto per chi mi paga»

Contattato dal Corriere della Sera, infatti, Leali ha dichiarato: «Io canto. Sono apolitico: né di destra, né di sinistra. Io sono un professionista: se uno mi chiede di cantare per il compenso che chiedo, ci vado». Il 79enne, tra l’altro, ha trionfato al Festival di Sanremo con Ti lascerò, insieme ad Anna Oxa, proprio nel 1989, diversi mesi prima della caduta del Muro di Berlino. Recentemente, invece, Leali è stato discusso protagonista al Grande Fratello vip. Nell’edizione del 2020, prima ha pronunciato alcune frasi su Mussolini e poi è stato espulso per avere utilizzato il termine «negro» riferendosi a Mario Balotelli.