Fabio Fazio fuori da RaiUno?

15 Aprile 2019 16.06
Like me!

Fabio Fazio starebbe per traslocare da RaiUno. A rivelarlo il sito Dagospia: il suo Che tempo che fa non sarebbe più nei palinsesti in via di definizione per il prossimo anno. Una notizia che, se confermata, non dispiacerebbe certo al ministro dell'Interno Matteo Salvini che aveva declinato l'invito in trasmissione in polemica con il conduttore.

«Le regole della par condicio prevedono che da Fazio ci debbano andare i quattro leader», aveva spiegato il leader della Lega domenica 14 aprile a margine della convention del partito del Lazio «penso che per coerenza e rispetto agli italiani io da Fazio non ci andrò a meno che non si dimezzi lo stipendio». Una polemica, quella sul compenso del conduttore, che è una delle bandiere anche dell'alleato di governo, il Movimento 5 stelle, sebbene Alessandro Di Battista sia stato ospite della trasmissione. Salvini aveva poi rincarato la dose su Twitter.

LEGGI ANCHE: Perché Salini temporeggia sulle nomine Rai​

Non è la sola "rivoluzione" in Viale Mazzini. Il nuovo piano industriale ha messo una ipoteca su due canali, Rai Movie e Rai Premium che potrebbero presto scomparire. Visti i numeri non garantirebbero infatti un ritorno pubblicitario sufficiente.

SCINTILLE AL TG1

Sul fronte news invece si sta consumando una battaglia interna al Tg1. Come aveva riportato Il Giornale tra il direttore di area grillina Giuseppe Carboni e un vicedirettore della testata Angelo Polimeno Bottai sarebbero volate parole grosse. Come ha poi spiegato l'AdnKronos la goccia che ha fatto traboccare il vaso – considerando che i due sono già poco in sintonia sia umanamente sia professionalmente – è stata la gestione dei turni delle conduzioni: Polimeno Bottai sarebbe stato escluso dalle edizioni di punta, in primis quella delle 20. Sabato 13 aprile così si è consumato il confronto quasi fisico: il vicedirettore avrebbe protestato anche per non essere stato coinvolto, a differenza degli altri vicedirettori, nelle ultime nomine del tg della rete ammiraglia. I due contendenti sono stati chiamati a raccontare la loro versione dei fatti e la questione è già sul tavolo dell'ad Fabrizio Salini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *