Fca e gli altri titoli in Borsa il 24 luglio

24 Luglio 2018 07.23
Like me!

Giornata positiva in Borsa dopo le difficoltà di lunedì 24 luglio a causa dell'incertezza sul futuro delle aziende lasciate da Sergio Marchionne, Fca, Cnh, Ferrari e la controllante Exor. Tra i titoli in forte crescita Unicredit.

17.30: FCA CHIUDE IN RIALZO

Chiusura in rialzo per i titoli della Galassia del Lingotto: Fca guadagna il 2,39% a 16,55 euro. Bene tutti gli altri titoli: Cnh (+3,78%), Exor (+1,53%) e Ferrari (+0,4%).

15.36: A WALL STREET IL CAVALLINO IN CONTROTENDENZA

Anche a Wall Street Fca rimbalza aprendo in progressione dell'1,84% a 19,33 dollari. Ma Ferrari invece è ancora in terreno negativo: perde l'1,65% a 134,23 euro.

15.16: CONTINUA LA CORSA A PIAZZA AFFARI, POSITIVA ANCHE FERRARI

il titolo di Fca continua a guadagnare in Borsa a Milano dove sale dal 2,73% a 16,61 euro. Il titolo trascina anche gli altri del Lingotto: Cnh +2,81%, Exor +1,97% e Ferrari +0,79%.

14.30: STRAPPO IN AVANTI PER FIAT-CHRYSLER

Fca balza in Borsa a Milano e guadagna il 2% a 16,49 euro. In positivo tutta la galassia del Lingotto: Cnh (+2,72%) ed Exor (+2,08%) e Ferrari (+1,1%). Da questa mattina i titoli rimbalzano dopo la seduta difficile della vigilia, primo giorno di contrattazioni dopo l'avvicendamento ai vertici.

13.30: RIALZI CONFERMATI PER FCA

Noi si ferma il rialzo di Fca a Milano. Il titolo guadagna l'1,63% a 16,43 euro. In positivo è tutta la galassia del Lingotto: Cnh (+2,24%) ed Exor (+1,72%), più debole Ferrari (+0,79%). Sugli scudi anche Unicredit (+3,45%), già favorita nella vigilia della trimestrale dal rigetto dell'Eba del ricorso del fondo Caius sui titoli ibridi dell'aumento di capitale del 2008.

11.00: I TITOLI DELL'AUTOMOTIVE ANCORA CON IL SEGNO PIÙ

Prosegue il rialzo di Fca in Piazza Affari. Alla vigilia della trimestrale, l'ultima sotto la gestione di Marchionne, illustrata dal successore Mike Manley, il titolo guadagna l'1,47% a 16,4 euro. Ben posizionate anche Cnh (+2,33%) ed Exor (+1,86%), seguito da Ferrari (+1,23%). Intanto Peugeot vola alla Borsa di Parigi dopo una semestrale superiore alle aspettative, con il tiolo che supera il più 12%.

09.36: PIAZZA AFFARI SI CONFERMA IN TERRENO POSITIVO

Piazza Affari conferma il rialzo dell'apertura (Ftse Mib +1%), spinta da Stm (+3,46%), dopo la trimestrale del rivale Ams (+12% a Zurigo), Unicredit (+2,94%), già favorita nella vigilia dal rigetto del ricorso del fondo Caius da parte dell'Eba, ed Fca (+1,6%), che rimbalza rispetto alle turbolenze della vigilia, che hanno coinvolto l'intera galassia dopo l'improvviso cambio al vertice dovuto alla malattia di Sergio Marchionne. Salgono oggi anche Ferrari (+1,49%), ieri la più colpita, Cnh (+1,91%) ed Exor (+1,94%), a monte della catena di controllo. Acquisti su Intesa Sanpaolo (+2,12%), Unipol (+1,75%) e Mediaset (+1,65%), più cauta Tim (+0,79%), deboli invece Prysmian (-0,5%), Tenaris (-0,6%), Moncler (-0,34%), Terna (-0,49%) ed Eni (-0,19%). Tiene Luxottica dopo la trimestrale (+0,74%), mentre scivola Inwit (-2,66%). Sprint di Amplifon (+8,44%) dopo lo shopping in Spagna, segna il passo invece Stefanel (-4,35%).

09.00: AVVIO CON RIMBALZO PER I TITOLI DELLA GALASSIA AGNELLI ELKANN

Avvio di seduta positivo per la galassia Fiat a Piazza Affari dopo la giornata difficile di ieri. Fca segna un rialzo dell'11,8%, Ferrari sprint a più 2% (116,4 euro), la più colpita dalla galassia, Exor (+1,57% a 55,64 euro) e Cnh (+1,5% a 8,8 euro). La Borsa di Milano apre a +0,65% con l'indice Ftse Mib che segna 21.749 punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *