In Fca prepara le valigie l’uomo dello spot di Eminem

10 Dicembre 2018 09.58
Like me!

E' stato il padre di alcuni degli spot più noti di Chrysler e Fca, lanciati spesso tra molti elogi durante il SuperBowl, e adesso pare proprio sia pronto a fare le valigie, letteralmente. Nei mesi scorsi molto si era speculato sull'addio al Lingotto di Olivier François, capo del marketing e responsabile del brand Fiat. Il manager che ha voluto gli spot con Eminem (made in Detroit) e Clint Eastwood, però, adesso sembra essere veramente con un piede fuori, avendo messo in vendita la sua lussuosa casa a Bloomfield, nel Michigan. Prezzo richiesto: 2,47 milioni di euro per poco più di 450 metri quadrati di casa, 5 bagni, quattro camere da letto, una cucina oversize e una vista sul lago, assicurano chi l'ha vista, mozzafiato. Oltre a sauna e piscina-laghetto al piano terra. Possibilità di comprare, insieme alla casa, anche i mobili, tra pezzi di antiquariato e altri più moderni.

RAPPORTI FREDDI CON MIKE MANLEY

Molto legato a Sergio Marchionne che gli aveva affidato il compito di ricostruire l'immagine del gruppo, con capacità di spesa pressoché illimitata, Olivier François pare non abbia mai legato troppo con il nuovo numero uno, Mike Manley. E nemmeno con Pietro Gorlier, con cui si dovrà adesso interfacciare per le strategie europee e il non semplice rilancio del marchio Fiat. Inoltre, si vocifera a Auburn Hills, il nuovo responsabile globale della comunicazione, Niel Golightly, che viene da Shell e il cui arrivo nel gruppo è stato annunciato il 6 dicembre, parrebbe intenzionato a occuparsi direttamente anche del marketing, restringendo così ulteriormente la capacità di manovra per il manager approdato al Lingotto nel 2005 dopo aver lavorato per Citroen.

E IN EUROPA RIMANE AL COMANDO MIGLIARINO

Per un manager con un piede fuori dall'azienda, arriva invece una conferma in Europa e in Italia in particolare. Simone Migliarino, già in età da pensione, è confermato per ancora un anno a capo della comunicazione Emea. Pietro Gorlier, evidentemente, preferisce continuare a muoversi su territori certi, visto che i possibili sostituti individuati dai cacciatori di teste e disponibili a spostarsi in Fca, non hanno entusiasmato molto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *