Effetto Fedez, in centinaia in coda per donare sangue

Redazione
09/10/2023

Il presidente dell'Avis Lombardia ha parlato di numeri 10 volte più alti del solito, con persone di età media tra 18 e 35 anni. Il rapper su Instagram: «Sono molto felice, non me l'aspettavo».

Effetto Fedez, in centinaia in coda per donare sangue

È effetto Fedez sulle donazioni di sangue dopo il recente ricovero del rapper, a Milano, per le emorragie causate da alcune ulcere. Lo ha dichiarato l’Avis Lombardia parlando di centinaia di persone che si sono messe in fila a donare sangue, come ha riportato lunedì 9 ottobre 2023 il Corriere della Sera. Un centinaio di persone si è infatti presentato a Milano fuori dalla sede dell’Avis. «Praticamente 10 volte tanto una normale domenica», ha spiegato il presidente lombardo Oscar Bianchi sull’afflusso registrato l’8 ottobre. E che si tratti di effetto Fedez (dopo l’appello all’uscita dell’ospedale Fatebenefratelli rilanciato dall’influencer anche sui social) lo dimostrerebbe, ha affermato ancora Bianchi, «l’età media delle persone giunte a donare, rientriamo tra i 18 e i 35 anni». Un gesto che ha colpito Fedez stesso, che su Instagram ha ringraziato: «Sono molto felice, si è generato un effetto a catena che non mi aspettavo, grazie a tutti». Bianchi ha poi aggiunto: «Non ho numeri precisi ma posso dire che ci sono stati aumenti nei numeri in tutta la Lombardia e anche in altre parti d’Italia».