Dopo il caso del pandoro Fedez vorrebbe licenziare Fabio Maria Damato, braccio destro di Chiara Ferragni

Redazione
23/12/2023

Il rapper non avrebbe saputo nulla del milione intascato dalla moglie grazie alla collaborazione con Balocco. E sarebbe stato proprio lui a costringerla a donare la cifra Ospedale Regina Margherita di Torino. Ora vorrebbe allontanare il general manager di The Blonde Salad, con cui non è mai stato in buoni rapporti.

Dopo il caso del pandoro Fedez vorrebbe licenziare Fabio Maria Damato, braccio destro di Chiara Ferragni

Dopo la figuraccia del pandoro “Pink Christmas”, Fedez vorrebbe licenziare Fabio Maria Damato, ovvero il general manager di Chiara Ferragni Collection e di The Blonde Salad. Tra i due non sarebbe mai corso buon sangue e per il rapper sarebbe stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Dopo il caso del pandoro Fedez vorrebbe licenziare Fabio Maria Damato, braccio destro della moglie Chiara Ferragni.
Chiara Ferragni (Getty Images).

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni, le uova Dolci preziosi e il legame tra l’influencer e la Puglia

Fedez non avrebbe saputo del milione di euro incassato da Ferragni col pandoro

Secondo quanto scrive Linkiesta, Fedez non avrebbe saputo nulla della somma di un milione di euro intascata dalla moglie Chiara Ferragni con le vendite del pandoro Balocco “griffato”, cifra poi devoluto all’Ospedale Regina Margherita di Torino solo una volta emersi i reali contorni della vicenda, a un anno di distanza. Non solo: nell’articolo firmato da Guia Soncini si legge che sarebbe stato proprio Fedez a costringerla a fare la donazione spontanea milionaria all’ospedale torinese, annunciata tramite un video pubblicato su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

LEGGI ANCHE: La tuta grigia indossata da Chiara Ferragni nel video di scuse è sold out

Chi è Damato, il braccio destro (e anche sinistro) di Chiara Ferragni

Di Damato si è parlato molto nella docuserie The Ferragnez. Laureato in Economia aziendale alla Bocconi di Milano, è stato fashion editor per Class Editor e il Corriere della Sera, scrivendo nel frattempo di moda per atre testate come Amica e MF Fashion. È entrato nella “galassia” Ferragnez nel 2017, collaborando con The Blonde Salad, società di Chiara Ferragni nata dall’omonimo blog che le aveva dato inizialmente popolarità. E da circa quattro anni, legatissimo all’influencer (che l’ha definito «braccio destro e sinistro»), è una presenza fissa in tutti i suoi progetti di business.

LEGGI ANCHE: Perché l’opposizione col caso Ferragni si è fatta fregare da Meloni una polemica di sinistra

Dopo il caso del pandoro Fedez vorrebbe licenziare Fabio Maria Damato, braccio destro di Chiara Ferragni
Chiara Ferragni e Fedez (Imagoeconomica).