Fedez: «Morgan non è stato cacciato da X Factor per le polemiche durante il live»

Redazione
23/11/2023

Il rapper risponde a Striscia la notizia e dice che la decisione è stata presa da Sky, e non dai giudici, per comportamenti molto gravi che non sono stati mandati in onda. Intanto l'ex membro dei Blue Ventigo continua ad attaccare e dice che l'ex collega «ha paura di morire».

Fedez: «Morgan non è stato cacciato da X Factor per le polemiche durante il live»

Continua la settimana di fuoco che ha al centro X-Factor, le liti tra i giudici e il licenziamento di Morgan. La decisione di allontanarlo, presa congiuntamente da Sky e Fremantle, ha innescato altre pesanti reazioni, con l’ex giudice che a Striscia la notizia aveva rincarato la dose continuando ad attaccare il programma e gli altri suoi colleghi. A questo nuovo attacco ha risposto, sempre tramite il programma di Antonio Ricci, Fedez, secondo il quale la scelta dell’azienda Sky non sarebbe figlia di quanto avvenuto in onda, ma di comportamenti violenti che Morgan avrebbe avuto al termine dello show, ripresi dalle telecamere ma non andati in onda.

I comportamenti di Morgan e i pugni alla porta

Così Fedez a Valerio Staffelli durante la consegna del Tapiro d’oro: «Morgan non è stato mandato via per il “vaffa” ad Ambra, la depressione, il litigio con Dargen o la battuta su Ivan Graziani. Sky è stata costretta a cacciarlo per dei comportamenti gravissimi che ha tenuto nei confronti di altre persone fuori dalla diretta, ma ripresi dalle telecamere». E ancora, sulle accuse rivoltegli da Morgan, secondo il quale il rapper lo avrebbe aggredito verbalmente e fisicamente al termine della quarta puntata di X Factor: «Le affermazioni sono talmente gravi che ho già chiamato Marco (Morgan, ndr): se non smentirà, l’unico modo per far emergere la verità è un’aula di giustizia. Io non ho sfiorato Morgan con un dito e non ho nemmeno tirato pugni al suo camerino. La verità è il contrario».

La cricca di Fedez e il sistema che dominerebbe X Factor

Tra le principali accuse rivolte da Morgan a X Factor ci sarebbe soprattutto quella che riguarda la presunta cricca di personaggi amici di Fedez e delle case discografiche che sarebbero in grado di decidere tutto quello che accade nel programma. Il rapper ha così smentito questa visione: «Mi è stato detto che Morgan sarebbe stato uno dei giudici ad aprile. Io non lo volevo a quel tavolo. Per una serie di motivi, che vanno dai carichi pendenti che ha, molto gravi, dal comportamento poco professionale che ha dimostrato negli anni». Fedez ha lanciato poi una nuova bomba: «E anche per gli atteggiamenti aggressivi e violenti che ha avuto nelle passate edizioni nei confronti di alcune lavoratrici di Sky. Lui è stato mandato via quando avevo 23 anni per questo». Queste le frasi utilizzate per sottolineare come lui non centri nulla nelle scelte di Sky, che ha «preso la decisione e ci ha fatto passare un po’ come se fossimo conniventi. Ma nessuno ci aveva chiesto se fossimo d’accordo. Il badile ci è venuto in faccia. Ad oggi sembra che il Licio Gelli Fedez e la P2 Dargen, Ambra e Michielin hanno deciso di mandarlo via».

«Morgan mandato via per altro»

Fedez a Striscia la notizia ha anche sottolineato che «Morgan non è stato mandato via per le cose viste in video», ma che la decisione sia arrivata «per cose che sono state dette off diretta ma non off camera, molto, molto gravi e violente, che riguardano non me». Poi il rapper ha invitato Striscia ad andare dai vertici di Sky per farsi raccontare cosa c’è in questi filmati, in quanto ci sarebbero «altre cose rispetto a quelle che dice lui (Morgan,ndr). Sky sapeva che Morgan era così e che sarebbe finita così: non voleva cacciarlo, è stata costretta perché sono successe cose gravissime». L’azienda televisiva, da parte sua, ha fatto sapere che non ci siano altre immagini tenute nascoste, anche se nella puntata del 23 novembre verranno messi in onda dei materiali inediti relativi alla scorsa settimana.

Morgan
Morgan (Imagoeconomica).

La controreplica di Morgan: «Fedez ha paura di morire»

Morgan, nel frattempo, continua con i suoi attacchi al format e ai suoi ex colleghi giudici. Nella chat che ha creato con alcuni giornalisti per il lancio del suo nuovo disco, ha scritto messaggi del tipo: «Hanno affidato gli Astromare ad Ambra? Così qualcuno le insegna il do maggiore». E poi, per replicare a Fedez: «Sei un ragazzo di 33 anni a cui importa solo dei soldi, perché non hai altri interessi. Sono io che ti dovrei denunciare». A questa frase ha fatto seguito un altro messaggio: «Fedez è un ragazzo, dice cose da ragazzo. Ha paura di morire perché ha una grave malattia che lo attanaglia, è sull’orlo dell’abisso per una condizione di umore che gli ha tolto la vitalità. Comprendo le sue debolezze… a loro stavo sui c… perché li facevo sentire ignoranti, ma giuro che non era mia intenzione. Ho sempre abbassato il livello dei miei interventi perché fossero il più possibile comprensibili anche da loro».