Genova, tre feriti per la mareggiata: uno è grave

Redazione
03/11/2023

Si tratta di un uomo di 48 anni soccorso in mare dai sommozzatori, travolto da un'onda che l'ha fatto precipitare in acqua. Per lui un trauma cranico-facciale. Dimessi con 10 giorni di prognosi un 47enne e una 25enne.

Genova, tre feriti per la mareggiata: uno è grave

Tre persone sono rimaste ferite, una in modo grave, dopo essere state travolte dalle onde a Genova mentre facevano video della mareggiata o correvano per allenamento in zone pericolose a ridosso del mare.

Dimessi con 10 giorni di prognosi un 47enne e una 25enne

Il più grave è un uomo di 48 anni soccorso in mare dai sommozzatori che è stato preso in carico presso il Punto di Rianimo del Pronto Soccorso dell’Ospedale San Martino. Si trovava sugli scogli per motivi da chiarire ed è stato travolto da un’onda che lo ha fatto precipitare tra le rocce contro cui è stato poi sbattuto dal mare. Verrà sottoposto a un intervento chirurgico, con coinvolgimento dei chirurghi maxillo-facciali, dei neurochirurghi e degli oculisti, per un grave trauma cranico-facciale. La prognosi è riservata. Sono invece stati dimessi con 10 giorni di prognosi un uomo di 47 anni rimasto travolto da un’onda in zona Foce mentre si trovava sugli scogli per girare alcuni video, e una donna di 25 anni anche lei travolta da un’onda mentre faceva jogging sulla passeggiata di Quinto in una zona a rischio dopo l’allerta mareggiata. L’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone ha fatto un appello alla prudenza attraverso le televisioni e i social invitando i cittadini a non avvicinarsi alle aree esposte alla mareggiata.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10233259358125412&set=a.4284716555554&type=3&ref=embed_post