Fermignano, colpisce con martello pedone che stava per investire: arrestato

Redazione
17/10/2023

Il 33enne dovrà rispondere dell'accusa di tentato omicidio. Dopo il tentato investimento è fuggito ma è stato rintracciato davanti alla casa di un parente.

Fermignano, colpisce con martello pedone che stava per investire: arrestato

È stato individuato e arrestato l’automobilista che lunedì 16 ottobre 2023 alle alle 6.45 ha colpito con un martello e ferito un pedone, da lui quasi investito mentre stava attraversando sulle strisce a Fermignano (Pesaro Urbino). Si tratta di un 33enne del posto, bidello, ora accusato di tentato omicidio.

Il pedone stava per essere investito, ha protestato e l’automobilista è sceso

La vittima, Matteo Bastianelli, 46 anni, direttore di un supermercato Conad della zona che si stava dirigendo al lavoro, è stata salvata dall’intervento di alcuni operatori ecologici di Marche Multiservizi. Ha uno zigomo fratturato, ha avuto 13 punti di sutura al volto ed ecchimosi in varie parti del corpo, ma è stato dimesso già nel pomeriggio di lunedì. Secondo quanto ricostruito, Bastianelli stava attraversando la strada sulle strisce quando è stato quasi investito da una Ford Focus di colore scuro che ha sfrecciato ad alta velocità, senza rispettare il semaforo rosso. Il 46enne ha fatto un gesto di protesta e il conducente, dopo un’inversione di marcia, ha tentato di metterlo sotto intenzionalmente, toccandolo. Poi è sceso e ha sferrato più colpi con il martello. Quando sono intervenuti gli operatori di Marche Multiservizi, è fuggito lasciando lì il martello, ma qualcuno era riuscito a prendere la targa della macchina. Il veicolo è stato visto poco dopo davanti alla casa di un parente del 33enne, che è stato successivamente rintracciato dai carabinieri e arrestato.