Ferrovie: interrotta la Milano Brescia

Redazione
31/01/2011

La linea ferroviaria Milano Brescia resterà interrotta fino alla mattinata del 1 febbraio a causa del ribaltamento di un un...

Ferrovie: interrotta la Milano Brescia

La linea ferroviaria Milano Brescia resterà interrotta fino alla mattinata del 1 febbraio a causa del ribaltamento di un un treno merci della società Nord Cargo di proprietà delle ferrovie tedesche. L’incidente è avvenuto alle 4,26 del 31 gennaio: tre carri si sono ribaltati sui binari dopo aver urtato un furgone introdotto abusivamente sulla sede ferroviaria e abbandonato. L’incidente ha provocato l’interruzione della linea tra le stazioni di Romano e Treviglio, nel Bergamasco. I macchinisti sono illesi e i tecnici stanno lavorando per rimuovere il convoglio. Le Ferrovie dello Stato hanno fatto sapere che per i pendolari è stato approntato un servizio sostitutivo di autobus. 
IL FURTO, POI LO SCONTRO. Secondo una prima ricostruzione della polizia ferroviaria, il furgone abbandonato sui binari era stato utilizzato da una banda di ladri per rapinare una ricevitoria del lotto di Romano, sempre nel Bergamasco. Dopo averlo utilizzato, i malviventi l’avrebbero lasciato sui binari, provocando così lo scontro con il treno merci carico di lamine di ferro, partito da Brescia e diretto a Milano, è passato lungo la linea Treviglio- Rovato.