«Finalmente sono io»

Redazione
06/10/2010

Il cantante Tiziano Ferro dichiara di essere gay al settimanale Vanity Fair prima dell’uscita del suo primo libro biografico Trent’anni...

Il cantante Tiziano Ferro dichiara di essere gay al settimanale Vanity Fair prima dell’uscita del suo primo libro biografico Trent’anni e una chiacchierata con papà. «Ho sempre pensato», dichiara l’artista al magazine parlando delle motivazione che lo hanno portato a fare outing, «che la consapevolezza da parte degli altri mi avrebbe reso più debole, attaccabile». Fare i conti con l’omosessualità, spiega, «è stato difficile», ma dopo due anni «di duro lavoro su me stesso, sono arrivato a una conclusione: volevo vivere meglio».  L’uomo però precisa di non aver mai negato di essere gay. «Piuttosto, ho omesso» precisa Ferro al settimanale.
Le voci sulla sua omosessualità circolavano da anni nelle redazioni italiane. Il conduttore Fabio Canino provò, durante la sua permanenza al programma tv Le Iene, a sorprendere il cantante insieme a un uomo. Il servizio non andò mai in onda. A bloccarlo fu Mara Maionchi, prima manager dell’artista, oggi impegnata con i talenti del programma televisivo X Factor.
Prima di Ferro solo il musicista Umberto Bindi raccontò in pubblico la sua omosessualità. Scelta coraggiosa, ma pagata caramente. Nonostante la sua caratura artistica, i pregiudizi sull’omossesualità del mondo dello spettacolo lo portarono a un progressivo isolamento.