La fine del mercato tutelato della luce slitta al primo luglio

Redazione
20/12/2023

Lo ha annunciato Arera dicendo che il passaggio al regime libero per l'energia elettrica, che era fissato per aprile, è stato rinviato di tre mesi per poter far partire il Servizio a tutele graduali.

La fine del mercato tutelato della luce slitta al primo luglio

La fine del mercato tutelato dell’energia elettrica, fissata per il primo aprile 2024, è stata prorogata di tre mesi al primo luglio. Ad annunciarlo mercoledì è stato il presidente di Arera Stefano Besseghini al Fuori Tg3.

Rimane invariata al 10 gennaio la data del passaggio al mercato libero per il gas

Lo proroga del passaggio definitivo al mercato libero è un rinvio «tecnico», dovuto al fatto che per aprile non si farà in tempo a far partire il Servizio a tutele graduali (Stg), cioè il regime in cui finiranno tutti coloro che al momento del passaggio non avranno scelto alcun operatore sul mercato libero. Lo si legge in una nota di Arera. L’obiettivo è quello di tutelare i consumatori assicurandogli un tempo sufficiente per informarsi e scegliere l’alternativa per loro più conveniente, anche grazie alle campagne informative del ministero dell’Ambiente che in questi mesi verranno lanciate. Per quanto riguarda invece il passaggio al mercato libero per il gas, la data rimane quella del 10 gennaio.

LEGGI ANCHE: Fine del mercato tutelato su gas e luce: cosa accade ora, date e regole da sapere