Finisce l’odissea del Jolly Amaranto

Redazione
13/12/2010

È prevista per la mattina del 13 dicembre la conclusione della disavventura del Jolly Amaranto, il mercantile italiano da tre...

Finisce l’odissea del Jolly Amaranto

È prevista per la mattina del 13 dicembre la conclusione della disavventura del Jolly Amaranto, il mercantile italiano da tre giorni al largo delle coste egiziane coi motori in avaria. Il Jolly dovrebbe essere agganciato a circa 20 miglia a nord di El Alamain nelle prime ore di lunedì dal rimorchiatore partito da Creta.
Alto l’umore a bordo dell’imbarcazione: con la situazione meteo in netto miglioramento già nella notte,  i marinai si sono dati da fare per prepararsi alle operazioni di soccorso. Smentite nel frattempo tutte le voci che volevano il cargo trasportare materiali pericolosi: «Sciocchezze dei media», le ha definite l’equipaggio.