Cremona, finto maestro delle elementari scoperto per errori ortografici

Redazione
03/11/2023

L'uomo, 50 anni, è accusato di esercizio abusivo della professione, falsità materiale e truffa ai danni dello Stato. Per cinque mesi ha lavorato presso un istituto scolastico senza averne i requisiti.

Cremona, finto maestro delle elementari scoperto per errori ortografici

Un uomo di 50 anni originario di Castellamare di Stabia e residente a Salerno è indagato a Cremona per aver insegnato in un istituto scolastico senza averne i requisiti. Nello specifico, inquadrato come docente supplente, il falso maestro ha insegnato in una scuola elementare. Secondo i primi accertamenti della Polizia di Stato, avrebbe stipulato un contratto di insegnamento a tempo determinato svolgendo la professione per cinque mesi.

La scoperta e gli errori ortografici

Il dirigente della scuola, commentando la vicenda, ha affermato: «Gli errori ortografici banali e la difficoltà anche a livello di comunicazione orale mi avevano insospettito. Avevo notato delle criticità palesi e ho agito di conseguenza». L’indagine della Squadra Mobile è iniziata da una segnalazione del gennaio 2023 inviata dalla dirigenza dell’istituto, che metteva in dubbio l’effettiva regolarità del diploma presentato online in sede di domanda per l’accesso alla graduatoria provinciale territoriale di Cremona, nel quale il finto docente dichiarava di essere in possesso del diploma magistrale, in realtà mai ottenuto. Le accuse di cui dovrà rispondere sono esercizio abusivo della professione, falsità materiale e truffa ai danni dello Stato.