Formigoni all'Idv: «Avvisi di garanzia finiti in nulla»

Formigoni all’Idv: «Avvisi di garanzia finiti in nulla»

19 Agosto 2012 14.00
Like me!

Domenica 19 agosto ha preso il via a Rimini il meeting di Comunione e Liberazione.
‘Padrone di casa’, il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni.
Una cosa che non è certo andata giù al senatore dell’Italia dei valori Salvatore Pedica: «Un meeting d’indagati. Un meeting da chiudere».
La risposta dal governatore è arrivata: «Vorrei tranquillizzare l’Idv, il senatore Pedica e tutti i quotidiani e tivù», ha affermato Formigoni «che con fanciullesco servilismo hanno sottolineato che partecipo al Meeting di Rimini pur avendo ricevuto un avviso di garanzia».
14 AVVISI DI GARANZIA IN 17 ANNI. «Ricordo loro infatti», ha aggiunto che «nei miei 17 anni di presidenza di Regione Lombardia sono stato destinatario di 14 avvisi di garanzia. E bastano meno delle dita di una mano per contare le edizioni del Meeting in cui ho partecipato senza la simpatica dotazione di un avviso di garanzia».
«Bene», ha concluso «i primi 13 avvisi sono tutti finiti nel nulla. Con 11 mie assoluzioni in altrettanti processi o senza neppure il rinvio a giudizio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *