Il giallo della foto segnaletica di Carola Rackete

Lo scatto della comandante della Sea Watch 3 è stato diffuso sui social e lanciato sulla piattaforma russa VKontakte. La procura di Agrigento annuncia una indagine interna.

01 Luglio 2019 19.05
Like me!

Una foto segnaletica di Carola Rackete – la 31enne comandante della Sea Watch 3 che dopo l’udienza di convalida resta ai domiciliari in una abitazione di Agrigento in attesa dell’ordinanza del gip – è stata diffusa in modo illegittimo sui social. Come scrive La Repubblica, la questura di Agrigento ha detto di aver informato l’autorità giudiziaria e ha avviato una indagine interna per capire come la foto sia stata diffusa all’esterno. Pare che il primo a rilanciare l’immagine sia stato un profilo dal nome italiano sul social network russo VKontakte attivo in discussioni di estrema destra.

LEGGI ANCHE: Social Tv e la disinformazione sull’aereo di Sea Watch

I DEM ANNUNCIANO UNA INTERROGAZIONE

Intanto i dem hanno annunciato una interrogazione. «Chiederemo con un’interrogazione immediata di sapere chi è quel delinquente che ha scattato e messo in rete questa foto», ha twittato Davide Faraone, senatore Pd e tra i parlamentari che erano saliti a bordo dell’imbarcazione della Ong. «Mentre fa i rilievi dattiloscopici, viene fotografata e sottoposta al pubblico ludibrio. Una lapidazione social. Vergogna!».

LEGGI ANCHE: Perché non scusiamo chi ha augurato lo stupro a Carola

Sulla stessa linea il deputato dem Emanuele Fiano. «Circola un’immagine della fotosegnalazione di #Carola, negli uffici di polizia. Chiederemo oggi con interrogazione urgente a #Salvini, se la foto sia vera e chi abbia fatto circolare illecitamente questa immagine, ennesima barbarie del diritto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *