Francesco Talò, chi è l’ex consigliere diplomatico di Giorgia Meloni

Redazione
03/11/2023

Nato a La Spezia, ha ricoperto diversi ruoli da ambasciatore anche alla Nato e all'Onu, al ministero degli Esteri e a quello degli Interni.

Il consigliere diplomatico di Giorgia Meloni, Francesco Talò, si è dimesso dopo essere finito al centro delle polemiche per lo scherzo telefonico subito dalla premier, a opera di un duo comico russo. La stessa presidente del Consiglio ha parlato di «gesto di responsabilità» poiché «quella della telefonata dei due comici russi è stata una vicenda gestita con leggerezza che ha esposto la nazione».

LEGGI ANCHECosa non ha funzionato nel buco di Palazzo Chigi sullo scherzo a Meloni

Chi è Francesco Talò 

Francesco Maria Talò è nato a La Spezia, è sposato ed è padre di tre figli. Laureato in giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma, è ambasciatore di grado dal 2017 ed è stato rappresentante permanente alla sede Nato di Bruxelles dal 2019. Diversi i ruoli che ha ricoperto durante la sua lunga carriera. Talò è stato direttore per il Sud America alla Farnesina nel 2006 e nel 2007, prima di diventare console generale a New York, dallo stesso anno e fino al 2011. Poi è stato scelto come inviato speciale del ministro degli Esteri per l’Afghanistan e il Pakistan, ruolo che ha ricoperto fino al 2012. In seguito, fino al 2017, è stato ambasciatore in Israele. Infine il rientro in Italia: dal 2017 al 2019 è stato coordinatore per la sicurezza cibernetica alla Farnesina e coordinatore della Conferenza Ocse per la lotta all’antisemitismo.

Talò consigliere diplomatico già nel 2005

Il 66enne era tornato poi a Palazzo Chigi, dopo le esperienza di quasi 20 anni prima. Talò, infatti, è stato consigliere diplomatico aggiunto tra il 2005 e il 2006 e primo consigliere tra il 2002 e il 2005, nell’Ufficio guidato dall’ambasciatore Giovanni Castellaneta.