Francesco Totti: «Con Ilary vorrei trovare un nuovo equilibrio»

Alberto Muraro
02/11/2023

Lo sportivo è alla ricerca di una certa serenità nel rapporto con l'ex anche e soprattutto per il bene dei tre figli Cristian, Chanel e Isabel. «So che non è facile, ma quello che c’è stato tra noi, per tanti anni, è stato importante».

Francesco Totti: «Con Ilary vorrei trovare un nuovo equilibrio»

In un’intervista concessa al Corriere della Sera, Francesco Totti è tornato a parlare della separazione da Ilary Blasi ma anche del suo passato nella squadra giallorossa e la sua visione per il futuro. Con particolare riferimento all’ex, sembra che lo sportivo sia oggi alla ricerca di una rinnovata serenità.

Francesco Totti su Ilary Blasi: «Vorrei trovare un nuovo equilibrio»

Com’è noto, la separazione tra i due non è certo stata tra le più serene. Per mesi non si è fatto altro che parlare della querelle dei celebri rolex trafugati e delle borse della conduttrice nascoste da Totti per ripicca. Ad ogni modo, oggi “Er Pupone” sembra aver cambiato approccio nei confronti della vicenda, e si è così espresso nel merito della questione: «Noi due abbiamo passato 20 anni insieme, con tanti momenti molto belli. Ora vorrei solo che trovassimo un equilibrio tra noi, capace di proteggere i ragazzi che sono la più grande ragione, per ambedue, di amore». Francesco Totti ha poi ammesso: «So che non è facile, ma quello che c’è stato tra noi, per tanti anni, è stato importante. Se troviamo questo equilibrio noi due, i ragazzi staranno bene e si sentiranno protetti». Pare dunque che per l’ex capitano della Roma ci sia ora una priorità in modo particolare, vale a dire la serenità dei loro figli, Cristian, Chanel e Isabel. Totti ha aggiunto: «Il mio sogno è di realizzare un altro sogno. Prima ne avevo uno, e sono riuscito a trasformarlo in realtà. Vorrei averne un altro, lo sto cercando. Ora vorrei solo vivere la vita con più serenità e tranquillità, dopo tutti i problemi che ci sono stati».

«Mi è dispiaciuto per com’è finita con la Roma»

Nella medesima intervista, Francesco Totti ha anche avuto l’occasione di parlare della “sua” AC Roma, con cui ha passato 30 anni di onorata carriera. «Ho portato rispetto a tutti, rinunciato ad altri ingaggi senza farlo pesare. Ho detto no al Real e altri perché volevo quella maglia, solo quella maglia giallorossa che è stampata dentro di me», ha commentato Totti, che ha poi precisato, con una punta di amarezza: «Il modo in cui è finita la mia storia con la Roma, sì, mi è dispiaciuto».