Accoltellamento in un liceo di Arras, in Francia: un insegnante è morto, almeno due feriti

Redazione
13/10/2023

L'assalitore fermato dalla polizia è un ventenne di origine cecena considerato a rischio radicalizzazione. Prima dell'attacco avrebbe gridato "Allah Akbar."

Accoltellamento in un liceo di Arras, in Francia: un insegnante è morto, almeno due feriti

Un uomo armato di coltello ha ucciso un insegnante e ferito gravemente due persone venerdì 13 ottobre in un liceo di Arras (Pas-de-Calais). «Un’operazione di polizia è in corso al liceo Gambetta di Arras. L’autore dei fatti è stato fermato dalla polizia», ha confermato  su X (ex-Twitter) il ministro francese dell’Interno, Gérald Darmanin.

Secondo quanto riportato dal canale Bfmtv l’assalitore fermato avrebbe urlato «Allah Akbar». Si tratterebbe di un ventenne di origine cecena ex alunno del liceo e già  schedato “S”, che nel sistema francese significa “a rischio radicalizzazione”. Anche il fratello è stato fermato dalla polizia. La Prefettura locale ha chiesto il “confinamento” delle altre scuole della città: gli alunni devono restare negli istituti fino alla fine dell’allerta.