Francia, crollati due ponti a causa del maltempo

Redazione
20/10/2023

Il cedimento ha riguardato il ponte Maissa, letteralmente sommerso dalla piena, e il ponte Trois Ponts, travolto da una colata di fango. Il sindaco di Nizza: «Situazione precipitata in meno di 10 minuti».

Francia, crollati due ponti a causa del maltempo

Nel Sud della Francia, a Saint-Martin-Vésubie, il forte maltempo ha provocato il crollo di due ponti, il Maissa e il Trois Ponts. Nel primo caso la struttura ha ceduto perché sommersa dalla piena del sottostante fiume, mentre la seconda è stata travolta da una colata di fango. Non si segnalano vittime.

La zona evacuata per sicurezza

Il sindaco di Nizza e presidente di Métropole Nice Cote d’Azur, Christian Estrosi, ha pubblicato un post su X in cui ha scritto: «Bisognerà evacuare gli abitanti che si trovano nelle vicinanze. La situazione è peggiorata in meno di 10 minuti». Lo stesso primo cittadino continua ad aggiornare gli abitanti della zona mostrando sul suo profilo social le immagini che testimoniano quanto la situazione sia grave.

Preoccupazione per le vicine case popolari

Così come riferito dal quotidiano francese Nice-Matin, la situazione potrebbe ulteriormente aggravarsi, con «le strade tra i ponti Maissa e quello di Venanson che rischiano ad ogni istante di essere portate via». Preoccupazione è anche rivolta alle vicine case popolari Hlm e a quelle situate nei dintorni della riva destra del fiume Boreon. Un particolare di certo non trascurabile sull’intera vicenda riguarda il Pont de Maissa, la cui struttura aveva già ceduto durante il passaggio della tempesta Alex nel 2020.