Frasi omofobe e bastonate contro il Gay Center a Roma. Pd: «Vergogna»

Redazione
02/02/2024

Un gruppo di ragazzini ha urlato e scritto sull'asfalto "f*ci di merda". Nel video si vede anche uno di loro prendere a mazzate il muro con i colori dell'arcobaleno, mentre altri erano intenti ad accendere dei fumogeni. La coordinatrice della Help Line: «Ennesimo atto da parte di giovanissimi che si sono resi protagonisti anche di irruzioni nella nostra sede».

Frasi omofobe e bastonate contro il Gay Center a Roma. Pd: «Vergogna»

A Roma un gruppo di ragazzini e ragazzine, ripresi da una videocamera di sorveglianza, hanno vandalizzato il Gay Center di via Zabaglia, nel quartiere Testaccio, urlando e scrivendo frasi omofobe sull’ingresso. Nel video si vede anche uno di loro prendere a bastonate il muro con i colori dell’arcobaleno, mentre altri erano intenti ad accendere dei fumogeni.

Il Pd: «Comportamenti inaccettabili, più attuali di quanto si pensi»

Ne dà notizia il Partito democratico, che afferma: «Piena solidarietà al Gay Center, sono vergognose immagini, comportamenti inaccettabili che rivelano quanto i pericoli della discriminazione siano più attuali e diffusi di quanto si pensi. Ci auguriamo che gli autori di questi gesti vengano individuati. Oggi la nostra solidarietà va agli attivisti del Gay Center e a tutta la comunità Lgbtq+», scrivono la capogruppo Valeria Baglio e il consigliere comunale Yuri Trombetti.

La coordinatrice della Gay Help Line: «Necessaria l’educazione all’affettività e al rispetto»

Alessandra Rossi, coordinatrice della Gay Help Line scrive: «Questo è l’ennesimo atto da parte di giovanissimi che si sono resi protagonisti anche di irruzioni nella nostra sede, minacce e insulti a volontariə e utenti». Questo, sottolinea Rossi, è «il risultato di un discorso pubblico che incita sempre di più all’odio verso chi continua a essere etichettato come “diverso” e perciò bersaglio di violenza. Questo conferma l’urgenza e l’importanza di inserire l’educazione all’affettività e al rispetto nei percorsi di istruzione».